L’amica geniale, il debutto è un successo: 7 milioni di telespettatori

654
L’amica geniale, il debutto è un successo: 7 milioni di telespettatori

L’amica geniale: più di 7 milioni di telespettatori per i primi episodi della serie tratta dai romanzi della “misteriosa” Elena Ferrante.

Avvio con il botto per L’amica geniale, la serie-evento co-prodotta da Rai Fiction e Hbo (celebre emittente americana) e tratta dai bestseller della “misteriosa” scrittrice Elena Ferrante.

L’origine dell’amicizia tra Lenù e Lila (due ragazzine alle scuole elementari che vivono in un difficile rione della Napoli degli anni ’50, ma piene di passione per la scrittura) ha incollato davanti agli schermi di Rai 1 oltre 7 milioni di telespettatori (pari al 29.3% di share).

Davvero una bella soddisfazione per il regista della serie, Saverio Costanzo, per una produzione realizzata tra Napoli e Caserta e sceneggiata dalla stessa Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci (oltre che dal regista). Da sottolineare soprattutto la bravura delle due piccole protagoniste, Elisa Del Genio (Elena Greco detta Lenù) e Ludovica Nasti (Raffaella Cerullo detta Lila), in una fiction in cui si alternano la lingua italiana e il dialetto napoletano (che di fatto è però una lingua a parte).L’amica geniale, il debutto è un successo: 7 milioni di telespettatori Il successo de L’amica geniale non fa che confermare una tendenza televisiva degli ultimi tempi, per cui la letteratura italiana contemporanea sta appassionando milioni di telespettatori, cosa accaduta di recente anche con altre fiction di successo: I bastardi di Pizzofalcone, L’ispettore Coliandro e Rocco Schiavone (queste ultime targate Rai 2).

La prossima puntata de L’amica geniale andrà in onda martedì 4 dicembre (ore 21.25): c’è da scommetterci che ci sarà un nuovo record di ascolti (per una serie apprezzata anche all’ultima Mostra cinematografica di Venezia). Anche perché soprattutto i telespettatori che non hanno ancora avuto modo di leggere i libri della quadrilogia di Elena Ferrante (apprezzata in tutto il mondo), sono molto curiosi di conoscere il futuro di Lenù e Lila, amiche inseparabili perché “Chello ca fai tu, ‘o faccio pure io”.