L’amica geniale 2: lunedì 10 febbraio la prima puntata su Rai 1

591
L’amica geniale 2: lunedì 10 febbraio la prima puntata su Rai 1

L’amica geniale: lunedì 10 febbraio la prima puntata della seconda serie. Gaia Girace e Margherita Mazzucco (Lila e Lenù) si raccontano a “Tv, Sorrisi e Canzoni”.

Grande attesa del pubblico di Rai 1 per la seconda serie de L’Amica Geniale, ispirata ai romanzi della “misteriosa” Elena Ferrante (nel caso specifico a “Storia del nuovo cognome”), coprodotta da HBO e Rai Fiction (diretta da Saverio Costanzo e Alice Rohrwacher, la quale dirige 2 degli 8 episodi).

Come già nel caso della prima, anche la seconda serie si avvia ad essere un grande successo, col pubblico sempre più appassionato delle vicende di Lila e Lenù (interpretate ancora da Gaia Girace e Margherita Mazzucco).L’amica geniale 2: lunedì 10 febbraio la prima puntata su Rai 1 Tante le strade di Napoli che faranno da cornice alla storia, visto che il set de L’Amica geniale 2 è stato, tra gli altri luoghi, in piazza Carlo III, Port’Alba, corso Umberto I, via Calabritto, piazza dei Martiri e via Cardinale Guglielmo Sanfelice.

In attesa della messa in onda (prima puntata lunedì 10 febbraio), le due protagoniste, le bravissime Gaia Girace e Margherita Mazzucco, diventate ormai delle celebrità (come anche Ludovica Nasti ed Elisa Del Genio, Lila e Lenù bambine), saranno in copertina sul prossimo numero di Tv, Sorrisi e Canzoni, parlando tra l’altro dell’impatto che la popolarità ha avuto su di loro: “È strano -dichiara Gaia- A volte qualcuno mi guarda e penso: “Perché mi fissa quello”? E poi spiega che mi ha visto in tv. Capita anche che ci confondano. Mi dicono cose tipo: “Ciao, abbiamo già fatto un selfie insieme a Pisa”. Ma io non ero sul set a Pisa, quella era Margherita! Quando mi dicono: “Ciao Lenù” mi arrabbio moltissimo. Io sono Lila. Lila!”. Le fa eco Margherita: “Sì, capita anche a me, ma faccio finta di niente. Se sono contenti, va bene”.

L’amica geniale: le anticipazioni della seconda serie

La storia (che vedrà protagoniste ancora Gaia Girace e Margherita Mazzucco, Lila e Lenù adolescenti) sarà tratta da Storia del nuovo cognome, il secondo dei quattro libri della saga di Elena Ferrante.

Sarà un viaggio che metterà al centro il percorso di studi di Lenù. Ma, soprattutto, c’è curiosità sulla convivenza tra Lila e Stefano Carracci (non iniziata certamente sotto buoni auspici).