Uomini e Donne, polemiche sul Trono gay: ecco il comunicato della redazione

986
Uomini e Donne, polemiche sul Trono gay: ecco il comunicato della redazione

Uomini e donne gossip: la polemica sul Trono gay vede contrapposti l’autrice Raffaella Mennoia e l’ex corteggiatore Mario Serpa.

Tutto lo staff di Uomini e Donne è in vacanza, ma non mancano le polemiche sull’ultimo Trono gay, che sembrano ricordare la vicenda di Sara Affi Fella, la quale, prima di scegliere Luigi Mastroianni, mentì sul fatto di essere ancora sentimentalmente legata a Nicola Panico.Uomini e Donne, polemiche sul Trono gay: ecco il comunicato della redazione Le nuove polemiche hanno creato due “fazioni”: quella a favore di Raffaella Mennoia (autrice nonché “braccio destro” di Maria De Filippi) e quella a favore di Mario Serpa. L’ex corteggiatore sostiene che l’ex fidanzato Claudio Sona sia arrivato al dating show di Canale 5 mentre era ancora fidanzato con un altro ragazzo, ma che la cosa venne comunque messa a tacere.

Come riporta “Controcopertina”, subito dopo tale voce, sono state diverse le frecciatine sui social, sia da parte dei protagonisti del “gate” che da parte di coloro che hanno deciso di schierarsi.

A far luce sulla vicenda, è la pagina Instagram di Uomini e Donne, su cui viene pubblicato un lungo comunicato stampa a firma della redazione e della stessa Maria De Filippi (attualmente in vacanza).

Uomini e donne, caso Trono gay: il comunicato della redazione

Recentemente si leggono sui social, a proposito di Uomini e Donne, svariate sciocchezze. Alcune innocue e altre più equivoche, dove si promettono chissà quali grandi rivelazioni, che poi purtroppo non arrivano mai. Ora, noi vogliamo e dobbiamo essere ben pazienti, ma fino ad un certo punto… oltre al quale diventa d’obbligo far partire diffide e denunce.Uomini e Donne, polemiche sul Trono gay: ecco il comunicato della redazione La morale purtroppo è sempre questa: a chi ha deciso di partecipare al programma cercando una soluzione per la vita che poi non è arrivata (non ci siamo mai posti come risolutori di vita), è rimasto un indigeribile amaro in bocca che fa scrivere grandi sciocchezze. Lasciamo a voi che leggete il compito di saper individuare i ‘rosiconi’ e vi auguriamo un felice agosto 2019. La produzione anche a nome di MDF”.