Il Segreto, anticipazioni fino al 2 novembre: Isaac ricatta Antolina

221
Il Segreto, anticipazioni dal 26 ottobre al 2 novembre

Il Segreto, anticipazioni dal 26 ottobre al 2 novembre. Per salvare Elsa dalla prigione, Isaac decide di ricattare Antolina.

Il Segreto, anticipazioni dal 26 ottobre al 2 novembre

Arrivano le ultime anticipazioni della trama delle puntate de Il Segreto, dal 26 ottobre al 2 novembre. In queste puntate vedremo Elsa picchiata a morte in prigione, con Isaac che decide di ricattare Antolina pur di salvarla.

Nel frattempo Fernando chiede a Maria di sposarlo e lei accetta. I due si sposeranno e abiteranno a Puente Viejo. Vedremo anche Francisca accusata da Severo di essere la responsabile del crollo del mercato del riso.

Vediamo adesso le anticipazioni de Il Segreto più nel dettaglio.

Il Segreto, anticipazioni dal 26 ottobre al 2 novembre

Severo si presenta da Francisca e la accusa di essere l’artefice del crollo del mercato del riso, pur non avendo nessuna prova della sua colpevolezza. Quando la situazione sta per degenerare, Raimundo, Mauricio e Carmelo pongono un freno alla questione.

In carcere, Elsa continua a subire le vessazioni di Rufina, la sua compagna di cella. Si scopre così che la criminale è stata assoldata da Antolina per fare del male alla Laguna.

Severo continua a sostenere che Francisca ha comprato tantissimo riso per frenare il mercato e impedire alla sua azienda di risorgere; tra l’altro il Santacruz non ha ancora la possibilità di saldare il debito che ha contratto con Prudencio e ritiene che la Montenegro abbia nascosto tutto il riso in un magazzino.

Elsa viene brutalmente picchiata in carcere da Rufina. Il Sergente Cifuentes constata il decesso della Laguna, ma fortunatamente il dottor Zabaleta riesce a farle riprendere i sensi.

Scosso per quanto accaduto, Isaac accusa Antolina dell’ultima disgrazia occorso ad Elsa, ma lei fa la vittima e continua a dichiararsi innocente. Stanca di fare la mamma a tempo pieno, Gracia chiede a Carmelo di riprendere la sua carriera da consigliera municipale, ma Dolores non è d’accordo e continua a pressarla sulla educazione che dà a Belen.

Fernando non sa in che modo chiedere a Maria Elena di diventare sua moglie; nonostante il parere contrario di Maria, il Mesia sorprende la Casado de Brey con una romantica dichiarazione d’amore alla presenza di Francisca e Raimundo. I due promessi sposi decidono di sposarsi a Puente Viejo.

Il dottor Zabaleta visita approfonditamente Elsa e la mette al corrente di una misteriosa malattia che ha contratto. Isaac, informato da Cifuentes sulla possibile complicità di Antolina e Rufina,  discute con la moglie in piazza. Prudencio continua ad interrogarsi su Lola, che appare sempre più sfuggente nei suoi confronti.

Isaac decide di ricattare Antolina: se non ritirerà la denuncia contro Elsa, lui la incastrerà per la morte di Jesus. Maria Elena sorprende Fernando regalandogli la tenuta La Havana, la stessa acquistata in precedenza da Maria e Roberto.

Prudencio non sa se chiedere a Severo i soldi che gli deve, soprattutto perché Francisca insiste con lui affinché faccia saldare il debito all’imprenditore. La situazione si complica quando Saul si mette in contatto con lui per chiedergli di posticipare il pagamento di Severo di almeno un anno.

Onesimo e Meliton si fanno la guerra per far breccia nel cuore di Saturna, la nuova pescivendola di Puente Viejo. Severo si incontra con alcuni artificieri e chiede loro di costruire una bomba. Intanto, Prudencio concede una proroga al Santacruz, mentendo a Francisca sulla questione.

Visto l’acquisto de La Havana, Maria Elena e Fernando abiteranno a Puente Viejo anche dopo il matrimonio. Francisca accoglie irritata la notizia e cerca di provocare il Mesia.