Il Segreto, anticipazioni fino al 1° giugno: Antolina avvelena Elsa

259
Il Segreto, anticipazioni fino al 1° giugno: Antolina avvelena Elsa

Il Segreto, anticipazioni dal 26 maggio al 1°giugno. Antolina continua con il suo piano di eliminare Elsa avvelenandola.

Il Segreto, anticipazioni fino al 1° giugno: Antolina avvelena Elsa

Arrivano le nuove anticipazioni delle trame delle puntate de Il Segreto, dal 26 maggio al 1° giugno. In queste puntate scopriamo qualcosa in più sulla vicenda della casa cubana di Maria e Gonzalo. Infatti a bruciarla sarebbe stato Fernando.

Inoltre Antolina procede spedita con il suo piano di eliminare Elsa continuando ad avvelenarla. Riuscirà nel suo scopo? Severo, su consiglio di Julieta, rifiuta la proposta di Molero, che giura vendetta.

Vediamo adesso la trama delle puntate de Il Segreto più nel dettaglio.

Il Segreto, anticipazioni fino al 1° giugno: Antolina avvelena Elsa

Fernando chiama un suo misterioso complice: grazie alla telefonata, si scopre che è stato il Mesia ad organizzare l’incendio della casa cubana di Maria e Gonzalo. L’uomo, tra l’altro, è assalito dal sospetto che Esperanza e Beltran siano ancora vivi e ordina al suo interlocutore di cercare i loro certificati di morte.

Invece di portarla in ospedale come Zabaleta vorrebbe, Antolina continua ad avvelenare Elsa, giurandole che morirà quella sera stesso. Marcela e Consuelo riescono a chiarirsi. Gracia dà alla luce una femminuccia e così Dolores, diventata nonna, è al settimo cielo.

Consuelo va a casa di Antolina e porta Elsa con sé. L’anziana donna, subito dopo, comunica a Zabaleta che la Laguna, dal suo punto di vista, potrebbe essere stata avvelenata dalla biondina e gli chiede di verificare la sua tesi. Grazie a Julieta, tutti gli abitanti di Las Lagunas si uniscono a Severo nella lotta contro Molero.

Le analisi del sangue di Elsa rivelano che quest’ultima, apparentemente, non ha subito alcun tipo di avvelenamento. Isaac, intanto, chiede a Matias di favorire un incontro tra lui e la Laguna. Marcela, d’accordo col marito, cerca di distrarre Antolina ma lei, purtroppo, non cade in tranello e capisce quello che sta succedendo. In risposta, la bionda organizza una cena alla quale partecipano anche Matias e Marcela, ed accusa Elsa di aver messo tutti quanti contro di lei.

Per risolvere i contrasti con lui, Eustaquio Molero si dichiara disponibile a comprare ad un prezzo elevato le terre di Las Lagunas. Severo, consapevole del fatto che quel denaro risolverebbe tutti i problemi economici che ha, non sa come rispondere all’imprenditore senza scrupoli. Irene decide di vendicarsi di Anacleto scrivendo un reportage contro di lui.

Maria confessa a Fernando che Esperanza e Beltran sono ancora vivi e approfitta della confidenza venutasi a creare al fine di chiedergli se ci sia lui dietro il rapimento di Emilia e Alfonso. Il Mesia ammette il suo coinvolgimento.

Molero giura vendetta a Severo, dopo che quest’ultimo ha scelto gli abitanti di Puente Viejo.

Fernando, pentito di ciò che ha fatto, chiede a Prudencio di mettersi in contatto con i sequestratori ma quest’ultimi, a sorpresa, dichiarano di non riconoscere più al Mesia nessuna autorità. Antolina dichiara apertamente che Elsa ha problemi mentali, anche se non riesce a convincere i suoi amici. La donna, stanca della sua nemica, fa sapere a Isaac che Elsa è stata ricoverata in una clinica psichiatrica.

Julieta teme che Severo accetti la proposta di Molero: il Santacruz, fortunatamente, decide di lottare ancora per gli abitanti di Las Lagunas. Fernando comunica a Maria e Raimundo che Alfonso ed Emilia non sono molto lontani da Puente Viejo. Severo dice a Molero che non accetta i suoi soldi, facendolo andare su tutte le furie: l’uomo giura vendetta…