Adrian: il ritorno “flash” di Celentano prima della serie animata

442
Adriano Celentano è malato: il programma 'Adrian' è sospeso per due settimane

Adriano Celentano: il primo episodio di Adrian è stato preceduto da un breve spettacolo, col “Molleggiato” sul palco per pochi minuti.

Dopo varie voci sulla sua presenza nello show, Adriano Celentano è tornato in tv per pochi minuti dopo 7 anni di assenza (mancava da Rock Economy del 2012). Nell’anteprima della serie animata Adrian, in diretta su Canale 5 dal teatro Camploy di Verona, il “Molleggiato” ha lasciato le riflessioni sull’attualità a tre comici.

Innanzitutto Nino Frassica e Francesco Scali, nei panni di due frati francescani addetti alla Dogana, incaricati di accettare o respingere chi è degno di imbarcarsi sull’Arca. La scenetta, che assomigliava molto a “provini sui generis” (basati sul divertente non-sense di Frassica), è certamente riferita alle politiche dell’accoglienza.Adrian: il ritorno “flash” di Celentano prima della serie animata Dopo i due “frati”, sul palco ha fatto irruzione un altro comico, Natalino Balasso, il quale, vestito da clochard, ha parlato di ossessione per la sicurezza e le porte blindate, “mentre la maggior parte delle violenze in Italia avvengono in famiglia”. Fino a quando tuoni e fulmini hanno annunciato l’arrivo di colui che, come sottolinea Balasso, “quando non c’è non c’è ma quando c’è rompe i coglioni”: Adriano Celentano.

Pochi minuti per lui sul palco, giusto il tempo per una battuta graffiante delle sue. Dopo una delle sue “pause”, con i suoi occhiali da sole e il classico bicchiere d’acqua in mano, Adriano ha detto che “qualcosa bisogna cambiare”. Alla domanda di Balasso su cosa dovrebbe essere cambiato, lapidaria la risposta del Molleggiato: “I coglioni”.Adrian: il ritorno “flash” di Celentano prima della serie animata Adriano esce così di scena, lasciando spazio all’alter ego Adrian, protagonista della serie animata “kolossal”, ambientata nel 2068, anno nel quale le persone sono costrette a una buia esistenza contraddistinta dall’omologazione e da una feroce dittatura. Toccherà al semplice orologiaio Adrian far sì che gli ideali di libertà e bellezza possano trionfare, spalleggiato dalla sensuale Gilda (trasposizione animata della moglie Claudia Mori).Adrian: il ritorno “flash” di Celentano prima della serie animata Un grande progetto artistico, che ha visto la luce dopo 10 anni e si avvale di collaborazioni del calibro di Nicola Piovani per le musiche, del compianto Vincenzo Cerami per la supervisione dei testi, Milo Manara per i disegni e gli allievi della scuola di Alessandro Baricco.

Un graphic novel ben fatto, con le belle canzoni di Adriano a far da sottofondo, anche se i disegni delle scene d’amore tra i due protagonisti sembravano un po’ troppo osé per una prima serata. Piccola gaffe non piaciuta al pubblico partenopeo è stata inoltre quella di scegliere Napoli come sede della “Mafia International”, che vuole a tutti i costi scoprire chi si nasconde dietro quell’orologiaio.

Adrian è un lavoratore per cui la bellezza vale un’intera esistenza, a tal punto da sostituire l’insegna del negozio con la scritta “La bellezza ti salverà”.

Adrian: la prima puntata è finita un’ora prima del previsto: forfait di Ambra Angiolini?

Questa sera andrà in onda la seconda puntata su Canale 5 (ore 21.20). I telespettatori sono però curiosi di sapere perchè la serata di ieri sia finita un’ora prima dell’ora stabilita (dopo le 24). Voci di corridoio sussurrano che oltre alle defezioni di Michelle Hunziker e Teo Teocoli, si sia aggiunta anche quella di Ambra Angiolini, con Mediaset e gli autori costretti a correggere il copione in corsa: si attendono nuovi colpi di scena.