sabato, Dicembre 10, 2022

Gomorra 5, il set della serie arriva a Napoli: c’è anche Marco D’Amore

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Gomorra: le riprese della quinta stagione (che dovrebbe andare in onda nel 2021 su Sky Atlantic) arrivano a Napoli. Marco D’Amore regista ma i fan si chiedono: ci sarà anche Ciro l’Immortale?

Tra i set delle serie tv ancora operativi nonostante l’emergenza Covid 19, c’è anche quello di Gomorra 5, ultima stagione della celeberrima serie tv targata Cattleya e Sky (che salvo sorprese dovrebbe andare in onda nel corso del 2021 su Sky Atlantic).

I registi dei dieci episodi di Gomorra 5 saranno Claudio Cupellini e Marco D’Amore (i quali dirigeranno rispettivamente i primi e gli ultimi cinque episodi). Sul celebre personaggio di quest’ultimo, Ciro l’Immortale, c’è ancora un alone di mistero.

Come riporta “Repubblica”, il set di Gomorra 5 è sbarcato a Napoli. Dopo i ciak a Riga in Lettonia, sono previsti (salvo sorprese legate al Covid 19) sei mesi di riprese tra i quartieri di Scampia, Ponticelli e il centro storico. Grande protagonista ancora una volta Salvatore Esposito (alias Genny Savastano), attivissimo anche sui social per scandire le tappe che stanno accompagnando le riprese della serie.Gomorra 5, il set della serie arriva a Napoli: c’è anche Marco D’amore Ma l’attesa più grande dei fan della serie è un’altra. Il grandissimo successo de L’Immortale, il film dedicato a Ciro di Marzio (che ha visto Marco D’Amore protagonista, regista e sceneggiatore), ha scatenato un grande enigma: “Ciruzzo” tornerà protagonista anche in Gomorra 5?

Dopo il colpo di pistola che gli ha sparato l’amico fraterno Genny alla fine della terza stagione, il film vede Ciro l’Immortale (così soprannominato perché miracolosamente sopravvissuto da neonato al crollo di una palazzina nel terremoto del 1980) impegnato nella sua nuova vita.

L’Immortale è infatti alle prese con un business criminale nell’Est Europa e con uno spietato boss della mafia russa. Chissà quale sarà però il suo futuro: “Ciruzzo” resterà lontano da Napoli oppure tornerà protagonista nella terra in cui è nato?

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie