Goldrake compie 40 anni. Nel 1978 il primo episodio che ha segnato una generazione

9
596

Il 4 aprile 1978 nelle case italiane entravano le avventure di Goldrake. Una linea che da quel momento traccio’ il passaggio da una generazione a un’altra.

Era il 4 aprile del 1978, quando andava in onda la prima puntata di Goldrake, il cartone animato giapponese che ha rivoluzionato il modo di intendere gli anime per la generazione degli anni ’70 e ’80. Fatta da quei ragazzi che, da quel giorno, dal lunedi’ al venerdi’, alle 19:20 si collegavano su Rete 2 (l’allora Rai 2). E solo per poter seguire le avventure di Actarus (Duke Fleed il nome originale), che tra ‘libri di cibernetica’ e ‘insalate di matematica’, con il nome di battaglia Goldrake, si trasformava in un potente robot. In grado di imporsi grazie ad armi micidiali come le ‘lame rotanti’ e l’ ‘alabarda spaziale’ e combatte contro malvagi nemici spaziali guidati da Vega, pronti ad invadere la Terra. Una lotta durata 71 episodi, al termine dei quali il bene riusciva a trionfare sul male.

Il passaggio alla Goldrake-generation

Goldrake compie 40 anni. Nel 1978 il primo episodioMa anche al termine di questi, ancora oggi, 40 anni dopo, il significato che ha avuto quello che poteva sembrare un semplice cartone animato come Goldrake e’ stato incredibile. Ha letteralmente segnato il tempo. Definito il passaggio da una generazione a un’altra. Alla cosiddetta Goldrake-generation. Come viene definita dal sociologo Marco Pellittieri nel suo saggio del 1999 “Mazinga Nostalgia. Storia, valori e linguaggi della Goldrake-generation dal 1978 al nuovo secolo”.

Un saggio da non perdere, che analizza il passaggio da cio’ che era e cio’ che poi divenne. Dal Corsaro Nero di Salgari al Capitan Harlock di Leiji Matsumoto. Dall’ottimismo di Star Trek al pessimismo di Mazinga Z e Atlas Ufo Robot. Dalla Storia d’Italia a fumetti curata da Enzo Biagi all’anime storico Lady Oscar.

9 Commenti

  1. Howdу woսld you mind letting me ҝnow whіch web host you’re utilizing?
    I’ve loaded your blog in 3 different web broᴡsers and I must say this blog loads a lot faster
    then most. Can you recommend a ցood hosting provider at a reasonaƄlе price?
    Many thanks, I apⲣreciate it!

  2. I’m very hɑppy to uncover this web site. I need to to thank yoᥙ for your
    time due to this wonderful read!! I definitely savored
    every part of it and i also have you boⲟk marked to look at new stuff in your ԝeb site.

  3. Magnificent goods frߋm you, man. I’ve understand your stuff previous to
    and уou’гe just extremely wonderful. I actսally like what you’ve aϲquired herе, really like what you’re
    saying and the way in which you say it. You make іt enjoyabⅼe and you still care for to keep it sensible.

    I can not ѡait to read far more from you. This is really a wonderful
    website.

  4. Heⅼlo would you mind stating which blog platform you’re using?
    I’m going to start my own blog іn the near future but
    I’m having a hard time selecting between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal.
    The reason I ask is because your laʏout seems different then most blogs and
    I’m lookіng for something unique. P.S My apologies for getting off-topic but
    I had to ask!

  5. Hi therе I am so happy I found your website, Ι really found you by accident, while I was
    lookіng on Googⅼe for something eⅼse, Nonethelesѕ I
    am һere now and would just ⅼiҝe to say thanks a lot for a
    remarkable post and ɑ all round exciting blog (I alѕo
    love the theme/desіցn), I don’t have time t᧐ go through it all at the moment but I have
    saved it and also added in your RSS feeds, so whеn I have tіme
    I will be back to read more, Please do keep up the аwesome work.

  6. Ӏ have read so many articles on the topic of the blogger lovers
    however this post is genuinely a nice post, keep it ᥙp.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here