lunedì, Aprile 12, 2021

Giugliano, partito lo sgombero del campo rom: via più di 800 persone

- Advertisement -

Notizie più lette

Giugliano, partito lo sgombero del campo rom: via più di 800 persone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: iniziato all’alba a Giugliano in Campania lo sgombero del campo rom nell’ex fabbrica di fuochi pirotecnici.

- Advertisement -

Iniziato lo sgombero di più di 800 persone dal campo rom di Giugliano in Campania, situato sul terreno di una ex fabbrica di fuochi d’artificio.

Come riportato da “Il Mattino”, dalle prime ore dell’alba sono presenti sul posto decine tra agenti di polizia, militari di Carabinieri ed Esercito, agenti della Municipale, servizi Sociali del Comune di Giugliano e medici dell’Asl.

La decisione è stata presa dalla Prefettura durante la riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza. Circa ter anni fa, i rom lasciarono l’accampamento di Masseria del Pozzo, per occupare il terreno dell’ex fabbrica di fuochi pirotecnici al confine tra Giugliano e Qualiano.

Durante una delle ultime sedute del Consiglio Comunale, il sindaco Antonio Poziello aveva annunciato lo sgombero, sottolineando che per i rom in possesso di regolare contratto di fitto, sarebbe stata corrisposta un sovvenzionamento di 5mila euro messo a disposizione dalla Comunità Europea ed elargito dalla Regione Campania per l’integrazione.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie