mercoledì, Settembre 22, 2021

Giugliano in Campania, bruciavano plastica e rifiuti: tre arresti

- Advertisement -

Notizie più lette

Giugliano in Campania, bruciavano plastica e rifiuti: tre arresti
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Giugliano: i Carabinieri hanno sorpreso tre uomini mentre bruciavano rifiuti speciali di varia natura all’interno di un box.

I Carabinieri della stazione di Varcaturo hanno effettuato tre arresti a Giugliano in Campania (nel territorio tristemente conosciuto come Terra dei fuochi) per combustione illecita di rifiuti.

I tre uomini (fra i 42 e i 19 anni e tra i quali figurano un padre e un figlio) sono stati sorpresi in un deposito di materiale, mentre incendiavano rifiuti speciali di varia natura, pericolosi e non: materiali di risulta da lavorazioni di carpenteria ma anche materiale plastico vario, pannelli coibentati e lamiere.

Per spegnere l’incendio è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Monterusciello. L’area è stata sottoposta a sequestro, mentre i tre sono in attesa di essere processati per direttissima.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie