Giovanni Raspini presenta “Wild Segni e gioielli animalier” al PAN Palazzo delle Arti di Napoli

766

Si inaugura domenica 6 novembre, nella prestigiosa sede del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli in via dei Mille 60, WILD / Segni e gioielli animalier, la grande mostra dei disegni e gioielli di Giovanni Raspini, in esposizione fino al 13 novembre, realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli. Il vernissage avrà luogo alle 11 e si concluderà con un brunch all’interno del PAN, il luogo che a Napoli è sinonimo di arte contemporanea e design. Sottofondo musicale  a cura di Giulio Fazio alla fisarmonica e Massimiliano Sacchi al clarinetto.

WILD è un omaggio sincero alla libertà e all’immaginazione di Giovanni Raspini. Un “diario di viaggio” che si esprime in disegni e pitture; una straordinaria collezione di idee creative che trova compostezza nelle pagine dello scrapbook dell’argentiere toscano, il suo libro degli schizzi, l’album magico della memoria personale e collettiva, dove si sovrappongono idee, progetti, materia ed elementi iconografici, disegni e fotografie. E ancora objets trouvés, citazioni, ritag03li di giornali, e frammenti calligrafici che intersecano le linee del disegno. Così l’idea primigenia del designer di gioielli si fa immagine compiuta nelle sue tavole che offrono a chi guarda lo spettacolo della creazione artistica.

Ecco come nascono i gioielli di Giovanni Raspini, anch’essi in mostra nelle sale del PAN Palazzo delle Arti Napoli: il segno forte e naturalistico, non geometrico, e la plasticità del progetto rendono assolutamente riconoscibili le sue creazioni preziose. Forma e armonia della contemporaneità, con l’eccellenza del lavoro che nasce dalla grande tradizione orafa. Argento vivo da toccare, da indossare sulla pelle nuda, argento dorato per dare luce e colore ad una donna indipendente, autentica e sfrontata. Gioielli importanti, dalla personalità unica, di autentica ispirazione animalier.

WILD è anche il volume scritto da Francesco Maria Rossi, che raccoglie le tavole e i gioielli nati dall’estro e dall’immaginazione dall’argentiere toscano, creazioni che esprimono tutta la sua ammirazione per la bellezza semplice e inconsapevole della natura.

Un destino di bellezza rende uniche le creazioni di Giovanni Raspini. È il lusso necessario che nasce dal cuore della Toscana, per un marchio che da quasi cinquant’anni ricerca l’eccellenza e una cifra stilistica assolutamente personale. Perché il futuro non si immagina, si sperimenta.

 

Ufficio Stampa – Francesca Scognamiglio Petino –Mail: francesca.sco@gmail.com

Mob: 3493553036