martedì, Luglio 23, 2024

Parte in Campania l’iniziativa Erasmus Start-Up. Scarica le info

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Parte l’iniziativa Erasmus start-up in Campania, possibilità di crescita e miglioramento per i giovani imprenditori e gli aspiranti imprenditori campani.

di Maria Sordino – Con delibera n. 534 del 4 ottobre 2016, la Regione Campania ha adottato il bando per l’iniziativa Erasmus start-up in Campania, destinando allo stesso risorse per un ammontare massimo pari a € 600.000 annui per il triennio 2016-2018. Il progetto incentiva la mobilità internazionale di startupper, giovani imprenditori e aspiranti imprenditori campani, fornendo l’opportunità di acquisire esperienze all’estero presso imprenditori esperti ed atenei che offrono servizi di supporto alla creazione di spinoff, incubatori, acceleratori e altre strutture di supporto alla creazione e sviluppo di impresa.

Chi può beneficiarne: tutti gli startupper, i giovani imprenditori e gli aspiranti imprenditori campani.

I progetti potranno avere una durata da uno a sei mesi. L’impresa o l’idea progettuale potrà operare in qualsiasi settore economico.

Ammontare delle borse di studio: è previsto un contributo per le spese previste per la mobilità (viaggio e soggiorno) e per eventuali servizi erogati dall’impresa tutor o dalle strutture di supporto. Il sostegno finanziario è calcolato su base mensile e riflette il costo della vita nel paese di destinazione.

Gli obiettivi del soggiorno vanno decisi di comune accordo col soggetto ospitante e possono consistere in:

  • miglioramento o perfezionamento del progetto d’impresa;
  • partecipazione a progetti di sviluppo dell’imprenditorialità, innovazione e ricerca;
  • indagini di mercato e sviluppo di nuove opportunità di business;
  • potenziamento delle strategie di vendita e marketing grazie al rapporto con il soggetto ospitante;
  • realizzazione di attività di networking in ambito internazionale;
  • miglioramento o perfezionamento del proprio prodotto/servizio, anche attraverso prove di laboratorio;
  • acquisizione di una maggiore competenza in merito alla gestione economico/finanziaria dell’azienda.

I progetti possono essere presentati a partire dal 31 dicembre 2016.

Questo il link per visualizzare e scaricare i moduli del bando:

https://drive.google.com/drive/u/0/mobile/folders/0B5ZAzBKNAM-7Z0JnRVFLQjI2a3M

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie