25-11-20 | 15:34

Galleria Vittoria, nuovi rilievi per verificare stabilità. Riapre via Nicotera e Arco Mirelli

Home Cronaca di Napoli Galleria Vittoria, nuovi rilievi per verificare stabilità. Riapre via Nicotera e Arco...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Nella riunione presieduta dal consigliere Aniello Esposito si è fatto il punto sulle verifiche in corso nella Galleria Vittoria sulla riapertura alla circolazione in Via Partenope. Ecco il nuovo dispositivo.

A partire da oggi sono in corso ulteriori indagini per verificare la tenuta delle parti strategiche del rivestimento interno della Galleria Vittoria, finalizzate all’eventuale messa in sicurezza di eventuali criticità. E questo al termine di due intense settimane di verifiche e lavori di spicconatura dovute alla caduta di uno dei pannelli interni, avvenuta alla fine di settembre.

Lo ha comunicato oggi alla commissione Infrastrutture l’assessora Alessandra Clemente, che ha spiegato come l’Amministrazione abbia da subito messo in campo una strategia di intervento a seguito di un episodio, la caduta di un pannello, non preannunciato da alcun segno visibile, né mai verificatosi in precedenza. Le modifiche applicate al dispositivo di viabilità alternativo, con la riapertura di Via Partenope alla circolazione veicolare, hanno consentito di alleggerire i flussi di traffico.

Dopo aver consultato la Municipalità 1 e tutte le categorie interessate, si è poi intervenuti con ulteriori dispositivi: le modifiche alla sosta in Via Chiatamone, l’apertura al traffico privato di Via Arco Mirelli e, a partire da oggi, la riapertura di Via Nicotera.

Nessuna previsione, al momento, ha detto l’assessora rispondendo a una domanda della consigliera Roberta Giova (La Città), è possibile rispetto ai tempi della riapertura della Galleria, che attende gli esiti delle indagini in corso. Sull’utilizzo di Via Partenope come arteria di circolazione alternativa in caso di necessità, compatibilmente con il progetto di “restyling” del Lungomare, che ne prevede l’utilizzo misto per diverse attività, è intervenuto l’assessore alle Politiche urbane Carmine Piscopo.

Il progetto, che riguarda 1,3 chilometri di strada, da Piazza Vittoria ai Giardini del Molosiglio, prevede due carreggiate di emergenza da utilizzare per il passaggio dei mezzi di sicurezza e per il traffico veicolare ogniqualvolta ve ne fosse la necessità.

Questa progettazione, per la quale si è svolta una gara internazionale già aggiudicata, è stata preceduta da un tavolo tecnico con tutti i Servizi competenti dell’Amministrazione e con le altre istituzioni coinvolte (a partire dalla Soprintendenza), che hanno espresso i pareri previsti dalle norme. Parte integrante del progetto sono la flessibilità d’uso e la pluralità di funzioni di utilizzazione, senza prevalenza di un uso su un altro, secondo un principio già applicato ai lungomari di altre città italiane. In caso di necessità, quindi, le carreggiate di emergenza saranno aperte alla circolazione di tutti i veicoli, e saranno pertanto previsti arredi che tengano conto di questa possibilità.

Una precisazione, questa, fornita dall’assessore Piscopo su richiesta del consigliere Esposito e a seguito di un quesito di Mario Coppeto (Napoli in Comune a Sinistra) sulla possibilità di mantenere uno spazio utile a sopportare un’intensità di traffico maggiore alla sola circolazione dei mezzi di emergenza, riducendo contestualmente gli spazi a disposizione delle attività di ristorazione.

L’assessore Piscopo ha poi precisato che per il rifacimento delle facciate storiche della Galleria sia sul lato Chiatamone e sia sul lato Acton bisogna attendere l’aggiudicazione definitiva della gara per i lavori.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Nuovo Dpcm e regole per Natale: a tavola solo gli affetti più stretti

Allo studio le misure per il nuovo Dpcm che dovrebbe avere validità dopo il 3 dicembre, allo scadere di quello attuale, in vista del...

Covid, ecco il piano vaccini per la Campania: si parte con 170mila persone

Il piano vaccini per la Campania prevede che i primi vadano anzitutto a 120.000 operatori coinvolti nella sanità regionale in tutte le sue sfaccettature. "Nella...

Scuole dell’infanzia e prime elementari in Campania: restano chiuse anche ad Avellino

Avellino: il sindaco Gianluca Festa ha disposto il proseguimento della didattica a distanza per asili e prime elementari fino al 28 novembre. Attraverso l’ultima ordinanza...

Napoli, iniziative contro la violenza sulle donne: il Maschio Angioino si illumina di rosso

Comune di Napoli: tante iniziative volute dall’assessorato alle Peri opportunità in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne del 25 novembre. In...

Napoli, il vicesindaco Panini: “Al via atti preliminari per 1000 assunzioni da dicembre 2020”

Comune di Napoli; il vicesindaco Enrico Panini rende noto che sono stati approvati gli atti preliminari per oltre 1000 assunzioni a partire dal dicembre...