30-11-20 | 14:57

Finalmente si gioca: il Napoli debutta a Pescara

Home Sport Finalmente si gioca: il Napoli debutta a Pescara
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

di Gianmarco Giugliano – Poche ore e le parole lasceranno il posto al campo. Un’estate bruttissima per i tifosi partenopei: inutile dire che il “tradimento” di Higuain non solo non è stato digerito ma porterà i suoi strascichi per moltissimo tempo; gli striscioni offensivi ed esagerati contro il presidente De Laurentiis; la festa piuttosto deludente per i 90 anni del Napoli; il prezzo delle curve per Napoli Milan ed i pochissimi abbonamenti sottoscritti hanno lasciato l’amaro in bocca a tutti.

Gli unici che non sono stati toccati da tutte le polemiche sono stati i giocatori ed il mister Sarri, sempre pronti a regalare ottime prestazioni ed a riconciliare il pubblico con l’unica vera cosa che conta: il gioco del calcio.

Eppure sono proprio loro che rischiano di giocare in uno stadio vuoto o semivuoto, proprio loro che riescono a far diventare questo gioco, puro spettacolo godibile agli occhi.

Stasera si fermeranno le polemiche e tutti saranno impegnati nell’unica cosa che dovrebbe essere fatta: tifare e far battere il cuore per le emozioni.

Il Napoli andrà a Pescara per prendersi i tre punti, senza Higuain ma con la consapevolezza che bisognerà essere ancora più “gruppo” dello scorso anno. Dovranno dimostrare che il gioco ed il sistema di Sarri è più importante di un singolo giocatore.

C’è la certezza che il Napoli farà divertire anche quest’anno e cosa c’è di più importante in un gioco di divertirsi?

Buon campionato Napoli. Qualcuno direbbe “lievace e paccheri da faccia” ma io dico: sii te stesso, gioca e facci divertire.

 

 

- Advertisement -

Ultime Notizie

Serie A2 Girone Rosso: GeVi Napoli Basket-Benacquista Latina 90-58

GeVi Napoli Basket: i partenopei battono per 90-58 la Benacquista Latina: Coach Sacripanti: “Molto contento del lavoro fatto, Proviamo a creare la "cantera" napoletana”. Seconda...

Circumvesuviana, soppresse 13 corse: la protesta dei pendolari

L'Eav ha scatenato la protesta degli utenti per la cancellazione di ben tredici corse, proprio nel giorno del ripristino integrale del servizio nella fascia...

Boscoreale, paura nella notte: 3 colpi di pistola contro un’abitazione

Sono stati trovati in totale sei bossoli in via Settetermini a Boscoreale, dove sono intervenuti i carabinieri dopo l'esplosione di alcuni colpi d'arma da...

Renato Zero: ecco l’ultimo cd della trilogia “Zerosettanta”

Renato Zero: ecco Volumeuno (l’ultimo dei tre cd che uno dei re della musica italiana ha realizzato in occasione dei suoi 70 anni). Il...

Calcio Napoli, il richiamo di Gattuso: “Serve buonsenso, troppi senza mascherina”

Il tecnico del Calcio Napoli sui tanti assembramenti in città per onorare la memoria di Maradona: "Dobbiamo fare i bravi, altrimenti ne pagheremo le...