giovedì, Agosto 18, 2022

Festa della Donna 2022: un pensiero per l’Ucraina e alcune citazioni per fare gli auguri

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Festa della Donna 2022 con un pensiero alla guerra in Ucraina: dalla letteratura alla musica, ecco alcune frasi celebri per fare gli auguri alle donne nella giornata dell’8 Marzo (nonostante tutto quello che sta accadendo).

Dalla guerra al Covid alla guerra in Ucraina, è purtroppo destino che gli ultimi 8 marzo, ovvero la Giornata Internazionale della Donna (da sempre conosciuta anche come la Festa della Donna) siano capitati in un periodo drammatico della nostra storia.

Se nel 2020 e nel 2021 la lotta al virus (oggi non ancora terminata) era purtroppo nelle sue fasi più drammatiche, lo stesso può dirsi per il conflitto in Ucraina, dove stanno soffrendo soprattutto donne e bambini.

Il pensiero più grande va proprio alle donne ucraine, da coloro che tentano di proteggere i propri bambini nei bunker per ripararsi dalle bombe a coloro che purtroppo stanno piangendo le morti dei propri cari.

Senza dimenticare quelle mamme ucraine che vivono da anni proprio nella nostra Italia, in pena per i propri cari che sono scappati solo con una speranza o, ancor peggio, che non riescono a scappare dalle zone di guerra per cercare conforto e accoglienza altrove.Festa della Donna 2022: un pensiero per l’Ucraina e alcune citazioni per fare gli auguri Per questo, il simbolo tradizionale dell’8 marzo, la mimosa, deve diventare ancora di più simbolo di pace, da donare alla propria compagna, alla propria madre, alle proprie amiche e colleghe di lavoro.

Un’usanza che si ricollega ancora una volta alla guerra: “La mimosa -diceva Teresa Mattei (parlamentare comunista nonché ex partigiana ed esponente dell’Assemblea Costituente, inventrice di quest’usanza)- mi ricordava la lotta sulle montagne e poteva essere raccolta a mazzi e gratuitamente”, sottolineando come fosse il fiore che i partigiani erano soliti regalare alle staffette.

Festa della Donna 2022: ecco alcune meravigliose citazioni (dalla letteratura alla musica)

In questa triste epoca, “vengono in soccorso” ancora una volta i social network, con le immancabili citazioni per gli auguri, dalla letteratura alla musica. Eccone alcune delle più belle, per ricordare a tutti coloro che ci credono che un mondo migliore di quello attuale è ancora possibile nonostante tutto.

  • “L’immaginazione di una donna corre sempre: dall’ammirazione passa all’amore, dall’amore al matrimonio, tutto in un istante” (Jane Austen);
  • “Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore” (Oscar Wilde);
  • “La libertà, dacché mondo è mondo, non è servita che a creare delle donne libere” (Libero Bovio);
  • “Donne/amiche di sempre/donne alla moda/donne contro corrente” (Zucchero);
  • “Siamo così/dolcemente complicate/sempre più emozionate, delicate/ma potrai trovarci ancora qui/ nelle sere tempestose” (Fiorella Mannoia);
  • “Una donna dovrebbe essere due cose: chi è e cosa vuole essere” (Coco Chanel);
  • “Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale delle società” (Rita Levi Montalcini).
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie