Fallout 76, pronta la versione “Beta” per PlayStation e pc

0
468
Fallout 76, pronta la versione “Beta” per PlayStation e pc

Videogiochi: grande attesa per il lancio della versione “Beta” di Fallout 76 (che sarà dotato di una grande colonna sonora).

Gli appassionati di videogames sono in grande attesa dell’uscita di Fallout 76. Bethesda (azienda che ha pubblicato e sviluppato il videogioco) ha ufficializzato le date di uscita dell’attesa versione Beta su PlayStation 4 e PC. Per accedervi, è richiesto obbligatoriamente l’aver effettuato il pre-ordine del gioco del titolo nella versione desiderata. La fase di test permetterà, oltre che a familiarizzare sul sistema di gioco basato sulle interazioni multiplayer tra giocatori, di esplorare l’interessante e inedita regione dell’Appalacchia. Ecco le date:

  • 31 ottobre – dall’1:00 alle 5:00.
  • 1 novembre – dalle 20:00 all’1 del 2 novembre.
  • 3 novembre – dalle 23:00 alle 3 del 4 novembre.
  • 4 novembre – dalle 20:00 alle 3 del 5 novembre.

Fallout 76 sarà poi disponibile dal 14 novembre 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Fallout 76, grandi canzoni per la colonna sonora

Come riporta “Multyplayer.it”, il gioco spicca per una magnifica colonna sonora, costituita da una selezione di celebri brani country-western, i quali  aiutano a formare l’atmosfera del desolato scenario che fa da sfondo all’azione. Del resto, in Fallout 76 la musica è una delle poche compagne del giocatore, visto che non ci sono umani con cui parlare, a parte gli altri giocatori. Tra i brani della colonna sonora di Fallout 76 ci sono i seguenti:

  • “Dark as a Dungeon” di Merle Travis.
  • “Sixteen Tons” di Johnny Cash.
  • “Praise the Lord and Pass the Ammunition” di Kay Kyser.
  • “Ghost Riders in the Sky” di Johnny Cash.
  • “I Didn’t Know the Gun was Loaded” di Patsy Montana.
  • “When I Get Low, I Get High” di Marion Sunshine.
  • “A Good Man is Hard to Find” di Bessie Smith.
  • “Take Me Home, Country Roads” di John Denver.
  • “Heartaches by the Number” di Guy Mitchell.
  • “Johnny Guitar” di Peggy Lee.