Vasco Rossi, ecco le date del tour 2019: quattro tappe a Milano

790
Vasco Rossi, ecco le date del tour 2019: quattro tappe a Milano

Vasco Rossi: ecco le date dei nuovi concerti di VascoNonStop Live in programma la prossima estate (con un poker a San Siro).

Sta per partire la prevendita dei biglietti per i concerti a Milano di Vasco Rossi. Il VascoNonStop Live 2019 vedrà ben quattro tappe allo stadio San Siro , ovvero l’1, 2, 6 e 7 giugno: si preannuncia dunque un atmosfera di grande rock nello stadio meneghino.

I biglietti per Milano saranno messi in prevendita da giovedì 8 novembre, riservati ai membri del Blasco Fan Club, con 26 ore di anticipo rispetto alla vendita generale dedicata a tutti gli altri fan. La prevendita sarà attiva dalle 10 dell’8 novembre fino alle 12 del 9 novembre. Dalle 13 dello 9 novembre invece, partirà la prevendita generale.

Tali date si aggiungono a quelle di Cagliari (18-19 giugno presso la Fiera), per la cui prevendita bisognerà invece aspettare qualche giorno.

Vasco Rossi, i prezzi per i biglietti di San Siro

  • Prato Gold 96,60 Euro
  • Prato 78, 49 Euro
  • 1° Anello Rosso Numerato 96,60 Euro 2° Anello Rosso Numerato 78,49 Euro
  • 1° Anello Verde e Blu numerato 62,79 Euro

Vasco Rossi, il 16 novembre uscirà il nuovo singolo

Intanto, come riporta “Velvetmusic”, venerdì 16 novembre verrà rilasciato il nuovo singolo del Blasco, che dovrebbe intitolarsi Tempi moderni. Sui social, il 66enne il rocker di Zocca ha pubblicato un filmato in cui appare impegnato nella lavorazione della clip, all’interno di uno studio di registrazione. In sottofondo la versione orchestrale di una sua celebre canzone, Brava.

IRID video..!!making of..primo episodioby Pepsy Romanoff

Pubblicato da Vasco Rossi su Martedì 30 ottobre 2018

Il video clip di Tempi moderni, titolo comunque ancora non confermato dallo staff, è realizzato da Pepsy Romanoff, suo fedele collaboratore. Con Vasco, quest’ultimo ha lavorato a importanti produzioni come il video di Come nelle favole e ai film del concerto a San Paolo di Napoli nel 2015 e del mega live del Modena Park, che ha battuto il record mondiale di spettatori paganti.