Folla di turisti lungo Corso Italia per il  Cortina Fashion Weekend 2019

490
Folla di turisti lungo Corso Italia per il  Cortina Fashion Weekend 2019

Cortina Fashion Weekend: Tanti appuntamenti tra eventi, inaugurazioni, cocktail e presentazioni con attori, sportivi, ballerini, artisti ed influencer.

Oltre 50 appuntamenti tra eventi, inaugurazioni, cocktail e presentazioni con attori, sportivi, ballerini, artisti ed influencer. Il CFW si inserisce tra gli appuntamenti più seguiti della conca ampezzana e l’affluenza di pubblico di questa edizione ne ha dato conferma. Organizzato dall’associazione no profit “Cortina for Us”, giunta alla sua nona edizione, CFW ha proposto un calendario che accontenta tutti i gusti, trasformando il paese in un festival a cielo aperto.Folla di turisti lungo Corso Italia per il  Cortina Fashion Weekend 2019

Il monte Faloria ha ospitato per il secondo anno il “Villaggio dello sport” del Cortina Fashion Weekend, che coinvolge gli amanti della neve con la possibilità  di testare nuovi materiali performanti anche grazie a gare di sci e snowboard per i più audaci. Infatti, sulla pista Tondi sono state ben due le gare che hanno coinvolto gli ospiti del CFW, nella mattinata di sabato, quella di boarder cross organizzata in collaborazione con la scuola di Sci Cortina, mentre domenica 8 dicembre quella di beneficenza a favore di Emma’s children onlus, in collaborazione con la scuola di sci Azzurra, in compagnia degli “SciAttori”.Folla di turisti lungo Corso Italia per il  Cortina Fashion Weekend 2019

A Cortina per la “SciAttori” sono arrivati, già da venerdì sera, Roberto Ciufoli, Fabio Ferrari, Roberto Farnesi, Antonello Liberatore, Roberta Beta, Max Paiella, Demetra Hampton, Marco Bonini, Matteo Nicoletta e Simone Colombari, che hanno creato  nelle diverse giornate alcune storie sui social utilizzando gli hastag #cortinafashionweekend e #cortinaforus, che hanno registrato molte  visualizzazioni.

Sempre sul Faloria sabato mattina il CFW ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Fis Snowboard World Cup che si svolgerà a Cortina il prossimo weekend.Folla di turisti lungo Corso Italia per il  Cortina Fashion Weekend 2019

Ha stupito per l’eleganza e novità il grande igloo trasparente, “quartier generale” di Cortina for Us, assieme ad altri dieci “fashion globe” trasformati in vetrine della moda e non solo.

Altra grande novità di quest’anno è stata la collaborazione con la casa discografica londinese Rehegoo Music, anche main sponsor della manifestazione, che per l’occasione ha creato un tappeto musicale, proponendo ritmi e generi diversi a seconda dell’ora o dell’appuntamento.

Sempre Rehegoo Music ha consegnato sabato sera, in piazza Angelo Dibona, il premio speciale “Moda e Musica”, borsa di studio dedicata agli studenti del Conservatorio Pollini di Padova, per la realizzazione della miglior colonna sonora ispirata alla moda.Folla di turisti lungo Corso Italia per il  Cortina Fashion Weekend 2019

Il premio è stato assegnato a Pietro Ferreri per la sua “Dark silk as your skin”: “Un premio è sempre molto gradito per uno studente: permette di farsi conoscere, aggiornare il curriculum e finanzia in qualche modo la nostra attività, il che è di grande importanza. Ma oltre a ciò questo premio mi fa molto piacere perché mi da la possibilità di conoscere e farmi conoscere dalla Rehegoo Music Group, una casa produttrice molto particolare, attenta alle novità, ai nuovi modi di ascoltare la musica, e molto avanti per quanto riguarda la digitalizzazione. Mi sembra una realtà che finalmente guarda al futuro e cerca di tutelare gli artisti. Sono entusiasta!”.

Grande soddisfazione anche da parte di Marco Rinaldo, fondatore di Rehegoo Music Group: “Posso ritenermi davvero fortunato di aver avuto la possibilità di viaggiare in tutto il mondo potendo lavorare con i migliori talenti in assoluto in ogni genere musicale, non dimenticando che ci sono migliaia di talenti sconosciuti ancora da scoprire in ogni angolo del pianeta. Mi ha reso davvero felice iniziare questo nuovo percorso insieme a Rehegoo Music Group con Cortina for us e il Conservatorio Pollini di Padova. Abbiamo molti progetti da realizzare in Italia”.

Momenti magici con lo spettacolo di danza verticale “Il Gigante” di sabato pomeriggio, con acrobati che hanno ballato lungo il campanile, appesi a delle funi, tra luci e musica, catturato lo sguardo di tutti i passanti. Sempre più stretta la collaborazione con Fondazione Cortina 2021, che ha portato alcuni contenuti nel CFW, come la presentazione di Corty, la mascotte ufficiale dei mondiali di sci del 2021.

Ufficializzato anche il rapporto di sponsorship pluriennale con Unipol Sai, che consentirà a Cortina for Us di presentare programmi sempre più strutturati.

Sabato sera la fashion night ampezzana ha consentito ai molti turisti lo shopping fino a tarda notte.

Esclusiva e raffinata l’“Enrosadira Dinner” in collaborazione con Audi al Grand Hotel Savoia di sabato sera, che ha riunito  il jet set italiano, tra gli ospiti anche: Hervé Barmasse, Johanna Maggy, Carlo Pastore e Klaus (Tudor Laurini), che ha fatto ballare gli invitati con la sua dj session.

Così Franco Sovilla, presidente associazione Cortina For Us:

Abbiamo voluto alzare ancora di più il livello del Cortina Fashion Weekend, aggiungendo un tocco raffinato e rafforzando la nostra regia anche con la musica. Le importanti collaborazioni che stiamo portando avanti e si consolidano di anno in anno, ci invogliano a continuare a lavorare in questa direzione. Il prossimo anno saremo alla decima edizione del Cortina Fashion Weekend e sarà l’edizione che precede il grande appuntamento dei Mondiali del 2021 e la nostra intenzione è quella di poter stupire ancora, invitare sempre più turisti a Cortina per l’apertura della stagione invernale, unendo moda, innovazione e territorio”.

ph. Francesca Vieceli