lunedì, Settembre 27, 2021

Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte

- Advertisement -

Notizie più lette

Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Eventi di sabato 19 e domenica 20 giugno a Napoli: un weekend ancora una volta caratterizzato da grandi mostre (a cominciare da quella su Raffaello a Capodimonte).

Il fine settimana di sabato 19 e domenica 20 giugno sarà pieno di eventi a Napoli (ovviamente con il rispetto di tutte le misure di prevenzione contro il Covid 19). Ecco quali sono i principali appuntamenti da non perdere.

Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista

Fino al prossimo 13 settembre, il Museo e Real Bosco di Capodimonte ospita la mostra che rientra tra le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Raffaello.Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte A Capodimonte, sono conservati alcuni suoi capolavori, Come L’Eterno e la Vergine, due frammenti della Pala di San Nicola da Tolentino (1500-1501, prima opera nota del diciassettenne Raffaello), il Ritratto di Alessandro Farnese (1511, ritraente il giovane cardinale che tanti anni dopo diventerà il potente papa Paolo III), il Mosé e il roveto ardente (1514).

Senza dimenticare la Madonna del Divino Amore (foto in copertina, datata 1516-18, dipinto tra i più ammirati dell’artista nel corso del Cinquecento, poi caduto nell’oblìo e recuperato solo recentemente, anche grazie alle indagini scientifiche e al restauro).

Troisi Poeta Massimo: una splendida mostra a Castel dell’Ovo

Un meraviglioso percorso tra fotografie private, immagini d’archivio, locandine, filmati e carteggi personali inediti che condurranno il pubblico nell’animo umano di Massimo Troisi.Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte
L’esposizione (a Castel dell’Ovo fino al 25 luglio) racconta le tappe salienti della carriera dell’artista, dall’infanzia a San Giorgio a Cremano alla passione per il teatro, fino alla popolarità improvvisa con il gruppo La Smorfia e alla carriera cinematografica da regista e attore.

Pan: in mostra la vita di Frida Kahlo

Grande interesse al Pan – Palazzo delle Arti di Napoli per la mostra dedicata all’artista messicana Frida Kahlo, in esposizione fino al prossimo 29 agosto.Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte Un’esistenza caratterizzata da una difficile condizione fisica e al tempo stesso dalla forte capacità di reazione e resilienza di fronte alle avversità.

Un percorso capace di indagare su tutte le fasi del corso esistenziale dell’artista: l’infanzia, seguita dalla giovinezza dove manifesta la sua ribellione vestendosi con abiti da uomo, l’incontro con l’amore della sua vita – Diego Rivera – fino alla sua sfortunata morte.

I Gladiatori al MANN: la grande mostra che unisce archeologia e tecnologia

Una significativa mostra nella grande Sala della Meridiana del MANN, che vuole coniugare l’archeologia e la tecnologia per raccontare un mito di tutti i tempi, attraverso un progetto scientifico che, senza sacrificare il rigore metodologico, unisce istituzioni italiane e straniere con un condiviso percorso di conoscenza. La mostra si potrà visitare fino al 6 gennaio 2022.

Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte
ph. Mario Laporta/KONTROLAB

Il cuore pulsante dell’allestimento di tale mostra è senza dubbio rappresentato dai ben centosessanta reperti che, sistemati nel Salone della Meridiana, sono il risultato di suggestivi tasselli per un lungo e affascinante viaggio di ricerca suddiviso in sei sezioni.

Castel dell’Ovo: ritorna il Festival Barocco Napoletano con l’Ensemble Barocco Accademia Reale.

Domenica 20 giugno (ore 20), sulla Terrazza delle Armi di Castel dell’Ovo, si esibirà l’Ensemble Barocco Accademia Reale, diretta da Giovanni Borrelli, per il Festival Barocco Napoletano ideato e promosso da Massimiliano Cerrito.

Il Canto Sublime, Viaggio intorno Farinelli, questo il titolo del concerto-spettacolo, è incentrato sull’enigmatica e affascinante figura di Carlo Broschi, detto il Farinelli, il più celebre castrato di tutti i tempi.Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte Attraverso i vari testi che saranno letti nel corso del concerto, si potrà approfondire e capire meglio la società dell’epoca e la vita avventurosa e magica di questo controverso personaggio della musica barocca.

Gli interventi della voce recitante saranno intervallati dalle splendide performance canore che si cimenteranno in alcune arie barocche di vari autori dell’epoca.

Il vastissimo patrimonio musicale barocco, sta vivendo in questi anni, grazie anche alla nostra preziosa Ensemble, e al presidente del Festival Barocco Napoletano Massimiliano Cerrito, un’importante opera di recupero e divulgazione attraverso lo studio approfondito delle fonti e le trascrizioni di opere manoscritte su supporti cartacei e digitali.

Mostra d’Oltremare: incontri ravvicinati con i dinosauri

Per la prima volta a Napoli, arriva “Living Dinosaurs”. Un incredibile viaggio nel tempo alla scoperta dei giganti della terra estinti ormai milioni di anni fa. Una emozionante e fantastica escursione tutta da vivere nella splendida cornice verde e alberata del Laghetto di Fasilides e del Parco Robinson nella Mostra d’Oltremare.Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte Per tutta la famiglia fino al prossimo 31 agosto, con l’organizzazione della Fast Forward, Alta Classe Lab e Next Event e con il patrocinio dell’Assessorato all’Istruzione, Cultura e Turismo del Comune di Napoli, tanti dinosauri che respirano e si muovono come se fossero vivi. Ogni dinosauro presenta movimenti, colori e suoni realistici, offrendo al visitatore incontri unici di ”vita quotidiana” con queste enormi creature.

Città della Scienza: week-end alla scoperta della vita da astronauta

Città della Scienza aperta al pubblico anche il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 16.30. Nel fine settimana di sabato 19 e domenica 20 giugno, con Vita da Astronauta si andrà alla ricerca di come vivono gli astronauti nella Stazione Spaziale Internazionale.

La vita nello spazio per un essere umano non è per nulla semplice. L’assenza di gravità influenza i movimenti e i processi metabolici, e le azioni più semplici diventano complicatissime.Eventi Napoli 19-20 giugno: la grande arte di Raffaello a Capodimonte Ciononostante, la ricerca permette di offrire loro dei semplici comfort per sopportare le difficili condizioni ambientali, ed il cibo è uno di questi. Grazie all’azienda ARGOTEC, a Città della Scienza si potrà scoprire cosa e come mangiano i nostri astronauti sulla Stazione Spaziale e come sono confezionati i loro succulenti bocconi.

Foto in evidenza: Carlo Farina

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie