giovedì, Gennaio 20, 2022

Eventi a Napoli 25-26 settembre: Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Eventi di sabato 25 e domenica 26 settembre a Napoli: spiccano Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe (la fiera del libro ad ingresso gratuito) e tante mostre.

Il fine settimana di sabato 25 e domenica 26 settembre sarà pieno di eventi a Napoli (ovviamente con il rispetto di tutte le misure di prevenzione contro il Covid 19). Ecco quali sono i principali appuntamenti da non perdere.

Ricomincio dai Libri: editori, autori, associazioni e grandi ospiti alla Galleria Principe

Dopo lo stop nel 2020 causa pandemia, sabato 25 e domenica 26 settembre torna Ricomincio dai Libri, la fiera del libro di Napoli ad ingresso gratuito.

Eventi a Napoli 25-26 settembre: Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe
Maurizio De Giovanni

Il folto programma della manifestazione, la cui settima edizione si terrà nella storica location della Galleria Principe, vedrà protagonisti ospiti del calibro di Maurizio de Giovanni, Erri De Luca, Pif, Marco Lillo, Sabina Guzzanti, Raiz e tanti altri.

Come da tradizione, non mancheranno gli spazi riservati agli autori, agli editori e alle associazioni del territorio, che daranno vita a numerose attività, laboratori e workshop.

Frida Kahlo – Il Caos dentro: mostra a Palazzo Fondi

L’arte di vivere della celebre e sfortunata pittrice messicana in esposizione a Palazzo Fondi sarà in mostra fino al 9 gennaio 2022 con opere originali e tecnologie multimediali.

Eventi a Napoli 25-26 settembre: Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe
Frida Kahlo

La mostra presenta il dipinto originale Piden aeroplanos y les dan alas de petate, insieme a opere originali dell’artista e marito Diego Rivera, mai esposte prima al pubblico.

Lettere, pagine di diario e fotografie, emissioni filateliche, accanto a riproduzioni digitali di autoritratti e murales messicani, riproduzioni a grandezza reale di ambienti come la camera da letto, lo studio e il giardino di Frida Kahlo, e una sala cinema 10D ad alta tecnologia per una proiezione video multisensoriale.

Raffaello a Capodimonte: l’officina dell’artista

Prorogata fino al 24 ottobre al Museo e Real Bosco di Capodimonte la mostra che rientra tra le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Raffaello.Eventi a Napoli 25-26 settembre: Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe A Capodimonte, tra le altre, sono conservate L’Eterno e la Vergine, due frammenti della Pala di San Nicola da Tolentino (1500-1501, prima opera nota del diciassettenne Raffaello), il Ritratto di Alessandro Farnese (1511, ritraente il giovane cardinale che tanti anni dopo diventerà il potente papa Paolo III), il Mosé e il roveto ardente (1514), la Madonna del Divino Amore (datata 1516-18, dipinto tra i più ammirati dell’artista nel corso del Cinquecento, poi caduto nell’oblìo e recuperato solo recentemente, anche grazie alle indagini scientifiche e al restauro).

Women in Comics: la mostra delle grandi fumettiste USA sbarca a Napoli

La straordinaria collettiva di 22 artiste statunitensi che “hanno fatto la Storia del fumetto nordamericano” è in esposizione fino al 31 ottobre presso FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli.Eventi a Napoli 25-26 settembre: Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe Curata da Kim Munson e Trina Robbins, Women in Comics propone una storia di autodeterminazione dei comics nordamericani grazie alle sue 22 protagoniste che, dal fumetto vintage degli anni ’50 al graphic novel più autoriale, esplorando temi come amore, sessualità, creatività, discriminazione, indipendenza, attraversa la psichedelia degli anni ’70 e del fumetto underground, fino alla scena contemporanea mainstream di Marvel e DC Comics.

I Gladiatori al MANN: la grande mostra che unisce archeologia e tecnologia

Una significativa mostra nella grande Sala della Meridiana, che vuole coniugare l’archeologia e la tecnologia per raccontare un mito di tutti i tempi, attraverso un progetto scientifico che, senza sacrificare il rigore metodologico, unisce istituzioni italiane e straniere con un condiviso percorso di conoscenza.

Eventi a Napoli 25-26 settembre: Ricomincio dai Libri alla Galleria Principe
ph. Mario Laporta/KONTROLAB

La mostra si potrà visitare fino al 6 gennaio 2022.
Il cuore pulsante dell’allestimento di tale mostra è senza dubbio rappresentato dai ben 160 reperti che, sistemati nel Salone della Meridiana, sono il risultato di suggestivi tasselli per un lungo e affascinante viaggio di ricerca suddiviso in sei sezioni.

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie