Attentato a New York, veicolo su pista ciclabile, 8 morti

935
Paura a New York, veicolo su pista ciclabile, 4 morti

L’attentatore è un 29enne uzbeko. È sceso dal furgone impugnando una pistola sparachiodi e una che spara proiettili a inchiostro urlando “Allah akbar”. 

Paura a New York, veicolo su pista ciclabile, 4 mortiTerrore a New York, 8 morti e 12 feriti causati da un uomo armato a bordo di un pick up che è piombato su una pista ciclabile di Lower Manhattan investendo molte altre persone, riferiscono i media americani. Secondo alcune fonti, nell’area sono stati esplosi colpi di arma da fuoco.

Sarebbe di almeno quattro morti il primo bilancio di  una sparatoria a Tribeca, nel sud di Manhattan, vicino a Ground Zero. Lo scrive il New York Daily News, citando testimoni. Un uomo ha sparato da un’auto davanti alla Peter Stuyvesant High School. Non si sa al momento se l’episodio è collegato o meno all’incidente sulla pista ciclabile, sempre a Lower Manhattan. Il racconto di uno studente di 14 anni testimone della sparatoria: «C’è stato un incidente, un uomo è sceso da una delle auto coinvolte con due pistole in mano. Correva per  Chambers street e qualcuno ha cominciato a inseguirlo. Ho sentito tra i quattro e i sei colpi di pistola, correvano tutti».

Il sindaco di New York Bill De Blasio ha invitato ad essere “vigili”, ricordando l’imminente notte di Halloween festeggiata in vari modi in tutti gli Stati Uniti. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha detto che “New York è un obiettivo per tutti coloro che sono contro la libertà e la democrazia”. “Andremo avanti più forti di prima se decidiamo di cambiare qualcosa nella nostre vite vuol dire che loro vincono e noi perdiamo”.