martedì, Gennaio 26, 2021

Ernesto Tatafiore “Ritorno a Itaca”. Inaugurazione sabato al Mann

- Advertisement -

Notizie più lette

Ernesto Tatafiore "Ritorno a Itaca". Inaugurazione sabato al Mann
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.
- Advertisement -

Ernesto Tatafiore “Ritorno a Itaca”, inaugurazione della mostra sabato 21 gennaio 2017 al Museo Archeologico di Napoli, dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

James Joyce sosteneva che «Il più bello e universale dei soggetti è quello dell’Odissea. È più grande e più umano di quello d’Amleto: superiore al Don Chisciotte, a Dante, al Faust». Tatafiore non resiste a tanta grandezza e in questa mostra, curata da Marco De Gemmis e Patrizia Di Maggio, propone un eccezionale, e perlopiù inedito ciclo di opere, interamente dedicato a Ulisse e ai personaggi legati al lungo viaggio di ritorno alla sua isola, ai suoi affetti e alla sua casa.
itaca«Del “multiforme” Ulisse Tatafiore non fa emergere le qualità intellettuali che gli attribuisce Dante: guarda piuttosto al viaggio che egli compie come a un’ininterrotta fonte di nuove sorprese e conoscenze e a un’occasione di continuo mutamento di punti prospettici (…), e questa volta, certamente ispirato dallo stile dell’antica pittura vascolare, ce lo rappresenta nelle vesti di guerriero armato e pronto a colpire, oppure legato alla prua della nave per costringersi sapientemente a resistere al richiamo delle sirene e finalmente far ritorno alla sua casa a Itaca.» (M. De Gemmis, P. Di Maggio, Ritorno a Itaca).
Il coloratissimo racconto di Tatafiore, come di consueto colto e raffinato eppure al tempo stesso “favoloso” e popolare, si dipana tra sculture in ferro, carta, bronzo e argento e dipinti su carta e su tela, spesso di grandi dimensioni.

Con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee; in collaborazione con la Galleria 1Opera.

La mostra rimarrà aperta fino al 6 marzo 2017 nei giorni ed orari del Museo Archeologico.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie