EPOCHE’, un luogo magico a Napoli che accoglie l’Arte e la Cultura

1878
Esiste un posto a Napoli che si chiama Epochè.

Esiste un posto a Napoli che si chiama Epochè. È uno spazio vuoto, dove chiunque può entrare e mettere tra parentesi la vita di fuori, per riempirlo di passioni, idee e contenuti e riuscire a cogliere così la pura essenza delle cose.

E’ una stanza dove rimbalzano storie che sono uniche, ma anche universali, raccontate da uomini e donne che hanno voglia di liberare i loro pensieri. Dove lo spettatore attento si siede e ascolta e resta in silenzio.

E sospende il giudizio, l’Epochè. È un’Associazione culturale che nasce per ospitare un sogno, che si è trasformato, nel giro di poco tempo, in un progetto da condividere: il sognatore Pierfilippo Agosti intercetta sul suo cammino la sognatrice Matilde Cesaro.

Succede allora che dei locali, usati come deposito edile e come fabbrica di scarpe prima, si animano e diventano altro, grazie al loro impegno e al desiderio di realizzare il sogno. Le pareti tinteggiate di bianco e di viola, il pavimento a quadrati larghi grigio chiaro, sedie e arredo bagno Ikea, tavoli da studio e un vecchio tavolo di legno restituito a vita nuova sono gli unici elementi di arredo, insieme a quadri, opere d’arte e oggetti d’altri tempi sparsi un po’ ovunque. Un luogo in condivisione con un’associazione di Capri, in un angolo.

Si crea così un simbolico spazio dove esercitare l’Epochè – la sospensione di giudizio – per accogliere l’arte in tutte le sue forme e manifestazioni. Un luogo indipendente dove la scrittura possa coniugarsi con la pittura, con la musica, con la scultura, con il sociale. Epochè è cresciuta nel giro di due anni: ha ospitato artisti, musicisti, poeti, filosofi, letterati, saggisti, che si sono avvicendati portando la loro arte, il loro pensiero, le loro emozioni. Ha ospitato coach, counsellor, psicologi. Ha ospitato chiunque avesse voglia di condividere un progetto narrativo, una scrittura, un verso.

Recentemente si è arricchita della collaborazione con i Poeti Viandanti, un movimento che nasce con l’intento di creare e diffondere la Cultura poetica e con l’arrivo di una nuova sognatrice, che si è aggiunta al gruppo storico: Floriana Coppola, scrittrice e poetessa napoletana. Il 28 ottobre Epochè ha inaugurato la terza stagione con un programma fitto di eventi e di ospiti, che ha allargato lo sguardo anche verso quelle iniziative che operano nell’interesse del bene comune, con l’intento di generare moti di solidarietà e condivisione. Da quest’anno, infatti, inizia la collaborazione con IoSempreDonna onlus e il progetto “Io non ci sto: Ottobre mese della prevenzione del Tumore al seno” ed Emergency.

Questi alcuni degli eventi in programma per il nuovo anno:

Eventi musicali: Mundu Rua, Tiziana Minervino, Judicael Ouango, Serpente nero con Eugenio Lucrezi, Ardesia Band.

Eventi di poesia: Yarona Pinhas, Bruno Galluccio, Poeti Viandanti, Antonella Tresoldi.

Mostre di Pittura: “Father & Son” a cura dei GiuDamA e laboratorio di scrittura: scrivi una lettera a…

Sandra Vassetti e laboratorio di scrittura: appartenenza e senso d’identità.

Paco Falco: i colori del quotidiano

Cristina Cianci: N’Acque…

Consiglia Giovine.

A colloquio con gli autori: Ugo Calvaruso, Floriana Coppola, Rosamaria Lentini, Bruno Galluccio, Simona Vassetti, Lucia Stefanelli, Ketty Martino, Antologia Poeti Viandanti, Antonella Tresoldi.

Laboratorio di comunicazione sensibile condotto da Lory Nugnes: dalla parola al gesto. Anche il silenzio parla.

Laboratorio di scrittura condotto da Matilde Cesaro e Pierfilippo Agosti: “Oggetti smarriti” 2* e 3* parte. Dal personaggio alla storia.

Lezioni Americane (dalle lezioni americane di Italo Calvino): 5 incontri a tema, 5 laboratori di scrittura con introduzioni dedicate

Leggerezza, a cura di Alba Marengo

Rapidità, a cura di Matilde Cesaro

Esattezza, a cura di Lucia Stefanelli

Molteplicità, a cura di Stefania Tarantino

Visibilità, a cura di Nerina Garofalo

Consistenza, a cura di Bruno Galluccio

Laboratori di scrittura condotti da Floriana Coppola: “Collages e Poesia Visiva”

Laboratorio Esperienziale Poeti Viandanti, Concatenazioni poetiche

Giornata del libro d’Artista, Mostra collettiva

Il Tarot: Un libro per immagini, a cura di Maurizio Pacelli-Tarologo

E tanto tanto altro ancora.

Epochè Club Art si trova a Napoli in Via Confalone 39/c, tel.: 081 5440615

Oppure visita il sito: https://epochenapoli.wordpress.com