La pizza chef di Alessandro Servidio in gara al Campionato Nazionale Pizza Doc

161
Il pizza chef di Alessandro Servidio in gara al Campionato Nazionale Pizza Doc

Il campano Alessandro Servidio tra i candidati in gara con le sue pizze chef al VI Campionato Nazionale Pizza Doc, in programma a Nocera Inferiore l’11 e il 12 novembre.

Campano di nascita, ma reggiano d’adozione, Alessandro Servidio, creativo e talentuoso pizza chef, torna nella sua terra. Il giovane maestro pizzaiolo, infatti, sarà uno dei protagonisti del VI Campionato Nazionale Pizza Doc, in programma a Nocera Inferiore l’11 e il 12 novembre.Il pizza chef di Alessandro Servidio in gara al Campionato Nazionale Pizza Doc

Dodici le categorie in cui si sfideranno i numeri uno della pizzeria italiana all’interno della prestigiosa kermesse: dalla pizza classica, a quella gourmet, dalla pizza in teglia alla margherita DOC, da quella fritta alla pizza dessert. Numeri davvero da record quelli registrati dalla manifestazione lo scorso anno: 2500 presenze totali, più di 350 pizzaioli in gara e oltre 30 aziende espositrici.

Sono felice e onorato di prendere parte a questa importante competizione”, spiega Servidio, “Il mondo della pizza è in continua e frenetica evoluzione e manifestazioni come questa valorizzano ancora di più questo settore professionale in forte espansione. Oltre alle ragioni del cuore, mi emoziona tornare nella mia terra, mi guiderà in questa avventura la volontà di un fecondo scambio e di un prezioso confronto con tanti illustri colleghi”.

Oltre che maestro pizzaiolo, Servidio è istruttore di panificazione e consulente di numerose aziende alimentari.Il pizza chef di Alessandro Servidio in gara al Campionato Nazionale Pizza Doc

La sua pizza, considerata la migliore di Reggio Emilia, riflette i valori della sua formazione e del suo continuo processo di studio e ricerca. “La mia filosofia in cucina può essere sintetizzata dall’espressione ‘la tradizione in cammino’. Sin da quando ho mosso i primi passi in questa professione, ormai quasi quindici anni fa, ho sempre avuto un sacrosanto rispetto per i preziosi insegnamenti e gli intoccabili dettami della tradizione, ma, al tempo stesso, ho impiegato tanta passione nella sperimentazione di nuovi sapori e innovative ricette. Tradizione e innovazione possono, anzi devono, procedere di pari passo”.

Servidio, lo scorso anno, è stato finalista a Il Boss delle Pizze, seguitissimo cooking show in onda su Alice Tv, mentre poche settimane fa è stato insignito del prestigioso “Italian Tv Awards-Premio eccellenza televisiva 2019” presso la Festa del Cinema di Roma.