Gennaro Luciano a Port’Alba tra le “Centenarie”

1713

E’ il maestro pizzaiolo Gennaro Luciano con la sua storica “Antica Pizzeria Port’Alba” uno degli autentici testimoni e portabandiera dell’ Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Centenerie”.  

gennaro lucianoConsiderata, documenti alla mano datati 1738, la prima sorta a Napoli ed in Campania, è L’Antica Pizzeria Port’Alba”, con il suo storicizzato rappresentante Gennaro Luciano, a rafforzare l’orgoglio del presidente dell’Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Le Centenarie”, Antonio Starita. Un personaggio legato alla grande epopea della pizza a Napoli, che forte del suo omonimo e neanche a dirlo “centenario” locale a Materdei, è stato eletto come il capo carismatico del prestigioso sodalizio nato lo scorso 13 dicembre 2016. E così, preso carico anche della mitica pizzeria situata all’angolo superiore di “Port’Alba” con il maestro pizzaiolo Luciano suo paladino e portavoce, l’Associazione “Le Centenarie” continua a porsi in primo piano con l’obiettivo di tutelare l’autenticità della grande specialità napoletana e di difenderne tradizioni egennaro luciano gennaro lucianoregole. Un sodalizio che oltre al veterano e presidente Starita ed all’attivissimo Luciano, vanta tra i suoi iscritti il fior fiore dei rappresentanti della storia dei pizzaiuoli napoletani. Tra questi: Salvatore Grasso della Pizzeria Gorizia 1916, Massimo Di Porzio, della Pizzeria Umberto a via Alabardieri, Lello Surace della Pizzeria Mattozzi in piazza Carità, Vincenzo Capasso della omonima Pizzeria Capasso a Porta San Gennaro ed ancora, Enrico Lombardi della Pizzeria Lombardi 1892 a Via Foria, Alessandro e Francesco Condurrro dell’ Antica Pizzeria da Michele, Antonio Pace della Pizzeria Ciro a Santa Brigida e Giorgio Moffa della Pizzeria Ciro dal 1923 a Gaeta . Un’unione di locali legati ad una storia senza tempo fatta di antiche bontà e tradizioni ed un nuovo marchio di garanzia, esposto anche fuori alla pizzeria per ufficializzare l’appartenenza gennaro lucianoad un gruppo sinonimo di valore e qualità. “Un’ emozione davvero viva, quella dei pizzazioli ‘Centenari’ che- come ha dichiarato il maestro del cerchio di pasta più famoso del mondo Gennaro Luciano – riempie noi componenti di orgoglio e soddisfazione. La stessa soddisfazione che ha raggiunto il suo apice nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, quando, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, ha consegnato nelle mani del presidente della nostra Unione, Antonio  Starita, una targa di riconoscimento dedicata all’unicità e alla tradizione nel lavoro centenario compiuto dalle più antiche pizzerie napoletane. Nella mia pizzeria a Port’Alba- ha continuato Luciano- così come nelle altre sorelle ‘Centenarie’, d’ora in avanti gli amanti della pizza potranno assaggiare con consapevolezza il gusto della storia e portare a casa nel cuore, un pezzo di un passato fatto di umiltà, ingegno e grandi uomini”.

Giuseppe Giorgio