lunedì, Ottobre 3, 2022

Elezioni Città Metropolitana, Giovanni Nappi candidato nella lista Progressisti e Riformisti per Napoli

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Elezioni Città Metropolitana, Giovanni Nappi candidato nella lista Progressisti e Riformisti per Napoli: “Restituire voto ai cittadini e sfruttare nel modo giusto i fondi PNRR”.

Giovanni Nappi, consigliere comunale e capogruppo del PD al comune di Casalnuovo di Napoli è il candidato di riferimento dell’area riformista all’interno della lista: Progressisti e Riformisti per Napoli, per le imminenti elezioni per il rinnovo del Consiglio Metropolitano che si terranno domenica 13 marzo.

Questo importante appuntamento elettorale impegnerà 1.543 esponenti politici tra sindaci e consiglieri comunali del territorio dell’area metropolitana di Napoli che conta 92 comuni.

Giovanni Nappi può contare sull’appoggio di Nino Simeone, consigliere del comune di Napoli, presidente della commissione infrastrutture, mobilità, lavori pubblici e protezione civile e consigliere del Presidente De Luca sui temi del Trasporto Pubblico Locale presso Regione Campania, che in un post apparso sui social ha promosso la sua candidatura sottolineando le doti politiche, professionali e umane del candidato.

Nappi, candidato dell’area deluchiana, può contare anche sull’appoggio di Lucia Fortini assessore regionale alla Scuola e Politiche sociali, e di Antonio Marciano Responsabile presso la segreteria del Presidente della Regione Campania.

 “È dal 2014, per effetto della Legge Delrio, che ai cittadini – afferma Nappi –  è stato sottratto il diritto di votare per il Presidente e per i Consiglieri di quella che una volta era l’ex Provincia di Napoli.

A mio parere, questo è un grande limite! Speriamo si trovi presto la strada utile a restituire il voto ai cittadini.

La Città Metropolitana, grazie al proprio ruolo di aggregatore di progettualità di area vasta, avrà un ruolo centrale nel PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Un terzo delle risorse messe a disposizione dal PNRR sono destinate, infatti, a investimenti che saranno gestiti a livello territoriale. Spero, piuttosto, ci si prodighi per assicurare alla Città Metropolitana  di poter espletare sempre, e non solo in questo periodo straordinario legato alla pandemia, le proprie funzione in materia di Pianificazione Territoriale e Urbanistica, tutela e valorizzazione dell’ambiente, edilizia scolastica e programmazione della rete scolastica –  conclude Nappi – pianificazione dei servizi di trasporto, promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale, controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle pari opportunità.”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie