Lunedì 2 luglio in arrivo la quattordicesima per 3,5 milioni di pensionati

417
Pensione, le quattro finestra di uscita previste a quota 100

Domani, lunedì 2 luglio 2018, sarà accreditata la quattordicesima a circa 3,5 milioni di pensionati: i dettagli e le cifre per sapere a chi spetta e cosa aspettarsi.

Lunedì sarà accreditata la quattordicesima per circa 3,5 milioni di pensionati che ne hanno diritto: chi ha compiuto 64 anni e ha un reddito lordo mensile che non superi i 1.000 euro. L’importo medio sarà di 500 euro (da 336 euro a 655,20 euro a seconda dei contributi versati) per una spesa complessiva intorno agli 1,7 miliardi. A ricordarlo la Spi Cgil: “guai a toccarla” sottolinea il segretario Ivan Pedretti, “è uno strumento importantissimo che porta un po’ di risorse in più ai pensionati con redditi medio-bassi”.

La quattordicesima per i pensionati, viene erogata in automatico dall’Inps ma nel caso in cui l’Ente non dovesse conoscere la condizione reddituale del beneficiario è necessario farne richiesta. “In tal caso – ricorda ancora la Spi Cgil –basta recarsi presso una sede del Sindacato e inoltrare apposita domanda”.

Lunedì a beneficiare dell’assegno saranno più donne che uomini, considerato che mediamente hanno redditi da pensione più bassi principalmente a causa di carriere lavorative discontinue e frammentate.