Prezzi carburanti, ancora ribassi sul Gpl

151
Prezzi carburanti, ancora ribassi sul Gpl: tutte le ultime novità

Prezzi carburanti in discesa per quanto riguarda il Gpl: Eni ha ridotto di quattro centesimi e forti ribassi anche per IP, Italiana Petroli e Q8.

Continua a ripercuotersi sui listini dei prezzi carburanti alla pompa il crollo dei prezzi di importazione del Gpl algerino. Per benzina e diesel invece le quotazioni in Mediterraneo proseguono la ripresa, senza per ora effetti sui prezzi al dettaglio. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, Eni ha ridotto di quattro centesimi al litro i prezzi consigliati del Gpl. Forti ribassi sul Gpl anche per IP e Italiana Petroli (-3 centesimi al litro) e per Q8 (-2 cent).

Per benzina e diesel le quotazioni in Mediterraneo proseguono la ripresa

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 14mila impianti: benzina self service a 1,562 euro/litro (-5 millesimi, pompe bianche 1,549), diesel a 1,491 euro/litro (-5, pompe bianche 1,477).

Benzina servito a 1,689 euro/litro (-5, pompe bianche 1,598), diesel a 1,620 euro/litro (-4, pompe bianche 1,524). Gpl a 0,680 euro/litro (-2, pompe bianche 0,669), metano a 0,991 euro/kg (+1, pompe bianche 0,980). Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 352 euro per mille litri (+3), diesel a 434 euro per mille litri (+4, valori arrotondati).