Confindustria: Quota 100 e incentivi alle assunzioni

242
Confindustria: Quota 100 e incentivi alle assunzioni

“Quota 100” e gli incentivi alle assunzioni sono i temi affrontati oggi da Confindustria Caserta, con la partecipazione di esperti di Confindustria Nazionale e dell’Inps.

Una giornata informativa su due temi di grande attualità e di sicuro interesse quali la cosiddetta “Quota 100” e gli incentivi alle assunzioni è stata organizzata oggi da Confindustria Caserta, con la partecipazione di esperti di Confindustria Nazionale e dell’Inps.

Il Decreto Legge 28 gennaio 2019 numero 4, divenuto legge dello Stato dopo l’approvazione definitiva in Senato, recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni, ha introdotto la cosiddetta “Quota 100” e altre modifiche al regime pensionistico. La giornata informativa, tra le prime dopo la conversione definitiva in legge, si prefigge di fornire un aggiornamento sul provvedimento e sui riflessi applicativi che potranno derivare dallo stesso. L’occasione sarà utile per effettuare approfondimenti di carattere tecnico sulle tematiche individuate, dedicando, inoltre, lo spazio necessario allo svolgimento di un focus sugli attuali incentivi alle assunzioni da parte delle imprese.

La Giornata Informativa si è svolta presso la sede di Confindustria Caserta e ed è iniziata con i saluti del vicepresidente dell’Unione Industriali della provincia di Caserta, Beniamino Schiavone. A seguire gli interventi di Maria Magri dell’Area Lavoro, Welfare e Capitale Umano di Confindustria Nazionale, della dirigente dell’Inps di Caserta, Giuliana Mazzarella, e del responsabile del Reparto Pensioni dell’Inps di Caserta, Fabrizio Quintili.

Al termine dei contributi dei relatori è stato dato spazio al question time, con la possibilità per i partecipanti di porre delle domande sui temi oggetto dell’incontro.

L’iniziativa fa parte del programma stilato da Confindustria Caserta che mira a focalizzare l’attenzione su alcuni argomenti di particolare importanza ed attualità. L’attività, che ha già visto altri momenti di formazione e di informazione, proseguirà in tal senso al fine di fornire agli associati, e non solo,  gli strumenti necessari per poter operare all’interno di un contesto in continua evoluzione sotto il profilo legislativo, economico e commerciale.