Bollo auto: esenzione con Legge 104 e agevolazioni con stato di famiglia

695
Bollo auto: esenzione con Legge 104 e agevolazioni con stato di famiglia

Bollo auto 2019: prevista l’esenzione anche per chi ha a carico disabili in situazioni di gravità.

L’esenzione dal pagamento del bollo auto 2019 è una delle agevolazioni previste per i titolari della Legge 104, ma anche per i familiari che hanno fiscalmente a carico i disabili in situazione di gravità, rispondenti al profilo descritto nella 104.

Come riportato da “Termometro politico”, per fiscalmente a carico s’intende dunque lo stesso stato di famiglia, con il soggetto a carico che deve possedere un reddito annuo inferiore a 2.840,51 euro.

Inoltre, i familiari che hanno il soggetto disabile fiscalmente a carico possono dunque beneficiare dell’esenzione dal pagamento del bollo auto a patto che i veicoli siano utilizzati per agevolare la mobilità del familiare disabile. Vi sono poi alcune tipologie di reddito esenti dal calcolo del reddito complessivo annuo, tra cui la pensione sociale, l’indennità di accompagnamento e l’assegno di invalidità civile.Bollo auto: esenzione con Legge 104 e agevolazioni con stato di famiglia Per avere diritto all’esenzione dal pagamento del bollo auto, è necessario che il soggetto disabile riceva dall’apposita commissione medica il verbale di invalidità. In questo documento si certifica infatti l’invalidità stessa, nonché i requisiti di cui il soggetto è in possesso per accedere alle agevolazioni previste per il settore auto.