Bce: dal 27 gennaio addio alle banconote da 500 euro

523
La Bce cambia le banconote, ecco le nuove 100 e 200 euro

Bce: dal 27 gennaio 17 banche centrali nazionali non metteranno più in circolazione le banconote da 500 euro.

A partire dal 27 gennaio 17 banche centrali nazionali non metteranno più in circolazione le banconote da 500 euro. Solo la banca centrale tedesca Bundesbank e quella austriaca la Oesterreichische Nationalbank continueranno a emettere tagli da 500 euro fino al 26 aprile 2019 compreso.

Tutte le banconote da 500 euro attualmente in circolazione possono tranquillamente essere utilizzate come mezzo di pagamento per le spese e il risparmio.

Il valore del biglietto da 500 euro non subirà variazioni il suo valore e dopo la scadenza potrà essere sempre cambiato presso le banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro.

Bce: dal 27 gennaio addio alle banconote da 500 euroIl motivo di questa decisione della Bce scaturisce per contrastare l’illegalità. Infatti queste banconote sono considerate dalle autorità europee un mezzo di pagamento poco sicuro utilizzato per le attività illegali in quando rende più facile il trasferimento di grandi somme di denaro in contanti.

Successivamente ci sarà un’altra novità che interesserà le nuove banconote da 200 e 100 euro. Infatti partire dal 28 maggio 2019 le banconote verranno sostituite con tagli studiati per prevenire la contraffazione e le attività illegali.