Atitech affida a Samso la commessa per il progetto energetico dei propri hangar

448
Atitech affida a Samso la commessa per il progetto energetico dei propri hangar

Samso, Energy Service Company ha siglato l’accordo con Atitech per la realizzazione di un progetto di riqualificazione del complesso industriale nell’aeroporto Capodichino sud.

Napoli (NA), 20 Marzo 2019 – Samso, Energy Service Company (E.S.Co), attiva in Italia nella gestione tecnica e finanziaria di investimenti in ambito energetico, ha siglato l’accordo con Atitech per la realizzazione di un progetto di riqualificazione del complesso industriale (2 Hangar, officine, uffici, strutture di supporto) che si estende in un’area di circa 44.000 m² nell’aeroporto Capodichino sud.

Il valore della commessa affidata a Samso è di 1,8 milioni di euro. I lavori stanno per iniziare e termineranno ad ottobre 2019.

L’efficienza energetica prende il volo – commenta Gianpiero Cascone, AD di Samso Spa –. Samso ha presentato un progetto tecnico che si inserisce perfettamente nella strategia energetica di Atitech.

Gli interventi verranno realizzati da Samso in qualità di general contractor, garantendo il rispetto delle tempistiche nella conclusione lavori ed assistenza continua dopo l’installazione.

Con la realizzazione di questo impianto assicuriamo all’azienda, non solo un saving sui consumi energetici, ma un miglioramento dell’impatto ambientale dei suoi processi produttivi. Una volta a regime il sistema permetterà di ridurre del 24% il consumo di energia primaria e diminuire le emissioni di CO2 in atmosfera per 650 tonnellate all’anno”.

Continua l’impegno e l’attenzione di Atitech e dei suoi vertici per i temi ambientali – dichiara Pietro Pascale, Direttore Generale di Atitech Spa -. In particolare, il risparmio e l’efficienza energetica sono considerati obiettivi fondamentali da perseguire, anche per migliorare la propria competitività aziendale.

Da tempo Atitech è impegnata a promuovere l’adozione delle migliori tecnologie disponibili ed economicamente sostenibili, prediligendo la produzione di energia ad alta efficienza e l’uso di fonti rinnovabili.

Nell’ambito dei propri stabilimenti industriali, Atitech ha già installato negli scorsi anni un impianto solare fotovoltaico da 1.018 KW per la produzione di energia elettrica e la completa riconversione degli impianti di illuminazione con lampade a LED.

In linea con i suddetti obiettivi, Atitech ha ora previsto di realizzare anche l’efficientamento degli impianti termici per i quali Samso, a seguito apposito audit energetico, ha presentato la propria offerta progettuale e tecnica”.

Il progetto di Samso

Nel primo hangar Samso installerà un impianto di cogenerazione alimentato a metano, in grado di fornire l’80% della richiesta di energia elettrica e il 58% del fabbisogno termico dell’operatore. Il cogeneratore sarà dotato di un software in grado di gestire automaticamente la dissipazione di energia termica e la sovrapproduzione di energia elettrica, massimizzando così l’efficienza.

Nel secondo hangar Samso inserirà un nuovo gruppo di riscaldamento, composto da uno scambiatore di calore ad aria e 3 caldaie ad alta efficienza da 1950 kw. Nella centrale termica verranno infine installate 2 caldaie da 1950 kw ad alta efficienza. Dal punto di vista impiantistico, Samso effettuerà un adeguamento dei tubi alle nuove tecnologie, sostituirà un gruppo frigo ad assorbimento da 1500kW e gli aerotermi degli hangar.

Il Gruppo Samso

Samsø è una Energy Service Company (E.S.Co.) specializzata nella progettazione, realizzazione, finanziamento d’interventi di efficienza energetica e nell’installazione di punti di ricarica a zero emissioni per la mobilità sostenibile.

Nel corso del 2018 l’attività di Samsø ha consentito agli oltre 450 clienti di risparmiare 50.000 TEP (tonnellate equivalenti petrolio). L’azienda, nel corso dell’ultimo anno, ha progettato e installato impianti per 50 MW di potenza, investendo nelle operazioni in Project Financing oltre 14 milioni di €. SAMSØ opera su tutto il territorio nazionale dove è presente con quattro sedi a Padova, Milano, Salerno e Foggia.