Atitech: a Capodichino la manutenzione delle flotte Eurowings e Austrian Airlines

352
Atitech: a Capodichino la manutenzione delle flotte Eurowings e Austrian Airlines

Atitech: firmati due nuovi contratti con le compagnie europee Eurowings e Austrian Airlines per la manutenzione delle flotte.

Atitech, società italiana leader nella manutenzione aeromobili con sede a Capodichino, ha firmato due nuovi contratti con compagnie aeree europee: la società tedesca Eurowings/Germanwings e l’austriaca Austrian Airlines.

L’inizio delle operazioni è fissato per il prossimo 28 ottobre 2019. La firma degli accordi per la manutenzione a lungo termine è avvenuta nei giorni scorsi a Londra, in occasione della “MRO Europe London 2019”, la fiera internazionale della manutenzione, riparazione e revisione nel settore aerospaziale, che si tiene ogni anno in diverse città d’Europa.Atitech: a Capodichino la manutenzione delle flotte Eurowings e Austrian AirlinesAtitech è orgogliosa di annoverare due importanti compagnie aeree tra i nuovi clienti, un numero in continuo aumento grazie soprattutto alla capacità di garantire la fornitura di servizi di alta qualità a prezzi competitivi – ha dichiarato il presidente Gianni Lettieri -. Atitech conferma e rafforza la propria crescita diventando, con le sue venti linee di manutenzione, una delle maggiori organizzazioni MRO (maintenance, repair and overhaul)”.

ATITECH

Atitech spa è tra le prime compagnie di manutenzione aeronautica al mondo e prima industria della città di Napoli per numero di dipendenti (oltre 650 unità lavorative comprese quelle indirette) e fatturato (70 milioni di euro nel 2019).

Duecentosettanta aerei manutenuti in un anno – 210 per manutenzione pesante e 60 per manutenzione leggera -, 5 hangar, con una baia dedicata esclusivamente alla verniciatura, più di 1.000 check effettuati a Capodichino.

L’azienda guidata da Gianni Lettieri dal 2009 ad oggi ha rapidamente aumentato il portafoglio clienti, proponendo i propri servizi – dalla manutenzione alla verniciatura, dalle ispezioni ad alto contenuto di tecnologia al supporto logistico – alla maggior parte dei vettori presenti nella regione EMEA (Europe – Middle East- Africa).