martedì, Marzo 2, 2021

Diritti TV, Mediapro a Lega Serie A: “Fideiussione quando Sky libererà bando”

- Advertisement -

Notizie più lette

Diritti TV, Mediapro a Lega Serie A: “Fideiussione quando Sky libererà bando”
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Mediapro: il colosso spagnolo detta le sue condizioni alla Lega di Serie A sui diritti tv per il triennio calcistico 2018-2021.

- Advertisement -

I diritti tv del calcio per il triennio 2018-2021 sono argomento caldissimo, tanto da scatenare una sorta di “guerra” tra Mediapro e Sky. Il gruppo spagnolo, che da intermediario indipendente si è aggiudicato i diritti della Serie A, avrebbe dovuto presentare entro la mezzanotte di ieri la fideiussione da 1,2 miliardi.Diritti tv, Lega Serie A li assegna a MediaPro. La diffida di Sky Tuttavia, qualche ora prima, il colosso catalano ha specificato con una nota “di possedere le garanzie richieste attraverso la stessa consistenza patrimoniale della casa madre” ma di volerle fornire solo nel caso in cui si verifichi una delle seguenti condizioni: che la Lega di Serie A possa garantire a Mediapro “la piena e incontrastata disponibilità dei diritti audiovisivi”, risolvendo “la situazione giuridica creata pretestuosamente da Sky per difendere il ruolo privilegiato nel mercato italiano”. Mediapro, dunque, esibirà la fideiussione se il Tribunale di Milano si pronuncerà favorevolmente sul bando il 4 maggio prossimo, dopo la sospensione richiesta dal gruppo di Rupert Murdoch. In alternativa, il colosso spagnolo è pronto a fornire le garanzie in maniera immediata nel caso in cui la Lega decida di creare “un canale proprio per la distribuzione dei diritti tv”.

Diritti tv, la situazione si risolverà per l’inizio del prossimo campionato?

A questo punto, la Lega di Serie A, di fatto messa con le spalle al muro, si è presa una pausa di riflessione per esaminare tutti i documenti. Mediapro si dice anche pronta, dopo aver già versato l’acconto di 64 milioni, a pagarne altri 200 per raggiungere il patrimonio netto indicato dal bando. Se non si trova un accordo, Sky ha minacciato una causa milionaria, per cui ci sarebbe il rischio di rimanere senza calcio in tv. Infatti, le vie legali andrebbero ben oltre il 19 agosto, data in cui partirà il prossimo campionato di Serie A: il rischio è che il torneo inizi senza copertura televisiva. Sarebbe una solenne bastonatura non solo per la Lega Calcio di A, ma anche per le stesse tv, con i tifosi ancora più penalizzati da una situazione che avrebbe del clamoroso.

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie