22-10-20 | 18:23

De Luca ha firmato l’ordinanza 78: nuovi orari per bar, pizzerie e ristoranti

Home Ultime Notizie De Luca ha firmato l’ordinanza 78: nuovi orari per bar, pizzerie e...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza n. 78 del 14 ottobre 2020 che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza n. 78 del 14 ottobre 2020 che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

All’esito dell’entrata in vigore del nuovo DPCM 13 ottobre 2020, ecco i punti salienti dell’ordinanza:

1. Per le attività dei ristoranti, pizzerie, pub, vinerie e simili, trovano applicazioni le disposizioni del DPCM 13 ottobre 2020 (attività consentite fino alle 24 con servizio al tavolo, fino alle 21 in assenza di servizio al tavolo);

2. per i bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari, è disposto l’obbligo di chiusura dalle ore 23,00 alle ore 05,00 del giorno successivo, nei giorni dalla domenica al giovedì, fatto salvo quant’altro previsto dal DPCM 13 ottobre 2020 (attività consentite fino alle 24 con servizio al tavolo, fino alle 21 in assenza di servizio al tavolo);

3. lo svolgimento di sagre e fiere e, in generale, di ogni attività o evento il cui svolgimento o fruizione   è consentito solo in forma statica e con postazioni fisse;

4. è confermata la vigenza del Protocollo per le attività di Wedding e cerimonie allegato all’Ordinanza n.76 del 3 ottobre 2020 (con obbligo di nomina dei responsabili di sala e cucina per il rispetto delle norme anti COVID) ferme le limitazioni al numero dei partecipanti imposte dal DPCM 13 ottobre 2020;

5. l’attività di jogging, ove svolta sui lungomari, nei parchi pubblici, nei centri storici, e comunque in luoghi non isolati, è soggetta alla limitazione oraria: ore 06,00- ore 8,30; negli altri casi è consentita senza limiti d’orario, fermi in ogni caso gli obblighi di distanziamento DPCM 13 ottobre 2020;

6. ai gestori delle sale gioco e scommesse è fatto obbligo:

a) di consentire l’ingresso nei locali di esercizio soltanto previa disinfezione delle mani con soluzioni idroalcoliche e misurazione della temperatura corporea, vietando l’ingresso ove essa risulti superiore a 37,5°C;

b) di limitare la presenza dell’utenza all’interno dei locali in modo tale da garantire il rispetto di un distanziamento minimo di 1,5 metri tra le persone;

c) di adottare ogni misura, anche organizzativa, volta a scongiurare ogni assembramento anche all’esterno, pena la sospensione dell’attività e le ulteriori sanzioni previste.

7. Sono confermati i Protocolli di settore approvati con precedenti ordinanze regionali nonché l’obbligo di porre a disposizione, all’ingresso e all’interno dei locali, soluzioni idroalcoliche igienizzanti e di subordinare l’ingresso da parte degli utenti alla avvenuta igienizzazione delle mani e alla protezione delle vie respiratorie attraverso l’uso della mascherina.

8. Resta confermato l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, oggi espressamente previsto dal DPCM 13 ottobre 2020.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19, clamoroso a Colle Sannita: Asl smarrisce i tamponi fatti agli studenti del liceo

Covid 19 nel Sannio: Michele Iapozzuto (sindaco di Colle Sannita) ha comunicato che l’Asl ha smarrito i tamponi effettuati su alcuni studenti del locale...

Coronavirus in Campania, i dati del 21 ottobre: 1.541 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 21 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.541 nuovi positivi su 12.001 tamponi effettuati. L'Unita' di crisi della...

Meteo Napoli, dal weekend torna la pioggia

Meteo Napoli: il caldo e le belle giornate di questo fine ottobre stanno per lasciare spazio al ritorno del maltempo. Da venerdì e nel weekend...

Covid 19 a Marano: morto un docente della scuola Siani

Covid 19: un docente della scuola Giancarlo Siani di Marano (ma residente a Villaricca) è deceduto in ospedale. Una triste notizia sconvolge la scuola Giancarlo...

L’Ospedale Pascale di Napoli tra i 50 migliori al mondo

Per la prima volta l'Ospedale Pascale entra nella classifica dei World's Best Hospitals stilata ogni anno da Newsweek. Al 40esimo posto nel mondo e al...