martedì, Ottobre 4, 2022

Da Ieri, Oggi, Domani, la tradizione viaggia per la campagna e approda sul mare

- Advertisement -

Notizie più lette

Giuseppe Giorgio
Giuseppe Giorgio
Caporedattore, giornalista professionista, cura la pagina degli spettacoli e di enogastronomia

La Trattoria e Pizzeria “Ieri Oggi, Domani” in via Nazionale a Napoli, si conferma come la protagonista di un’avventura gastronomica ricca di sapori e qualità.

Sempre all’avanguardia per una ristorazione d’eccellenza che parte dalla tradizione per poi dirigersi verso il mare e le specialità della terra, la Trattoria e Pizzeria “Ieri Oggi, Domani” in via Nazionale a Napoli, si conferma come la protagonista di un’avventura gastronomica ricca di sapori e qualità.

Capitanata da patron Pasquale Casillo, l’accogliente ritrovo continua deciso nel suo percorso culinario nel segno di una tavola sinonimo di freschezza marina, bontà della campagna e innovazione. Partendo dall’antica tradizione partenopea dei piatti tipici come il ragù, la genovese, lo scarpariello e la pasta e patate con le scorzette di formaggio, lo chef di casa Antonio Castellano vira deciso anche sui prodotti del mare nostrum.

Da Ieri, Oggi, Domani, la tradizione viaggia per la campagna e approda sul mare
Pasquale Casillo

Puntando pure sulle straordinarie pizze di Gianni Ostetrico, lo storicizzato locale insiste nella ricerca di un equilibrio tra la terra e il mare, così come dimostrato da una carta ricca di piatti antichi e novità. Per i commensali, tra cui non mancano mai gli artisti e i personaggi del mondo dello spettacolo, da “Ieri, Oggi, Domani”, è a disposizione una serie di specialità divise tra la bontà e il profumo dei frutti di mare, dei crostacei e del pesce e ancora, tra la campagna, il territorio e la tradizionale pizza.

Non ultimo tra i piatti in carta, da segnalare sono le “linguine al calamaro imbottito“ con pasta artigianale di Gragnano, calamaro, pomodorini del Vesuvio, capperi, olive di Gaeta, pane ammollato, acciughe, prezzemolo, olio evo, sale e pepe. 

Abbinato ai vini della fornita cantina di casa, l’itinerario proposto da patron Pasquale subito colpisce l’ occhio e il naso procurando sempre ottime impressioni per il palato. Scegliendo la qualità, in un’ambientazione inneggiante al cinema di De Sica, della Loren e Mastroianni, nella magica Trattoria e Pizzeria tutto è predisposto per offrire il meglio di una cucina fatta di naturalezza, gusto e passione.

Dai primi e i secondi sempre con il tocco di modernità aggiunto dallo chef Castellano, alle tante pizze di Ostetrico, da “Ieri, Oggi, Domani”, la qualità è assicurata. Così come la raffinatezza di un servizio attento e su misura per un momento da ricordare. Ottima anche la carta dei vini con delle eccellenti etichette e qualche buon distillato distillato finale così come i dolci fatti in casa dall’altra padrona di casa, Paola.

Con la cordialità dell’attento personale, tra cui l’affabilissima Emanuela e i giusti consigli per i vini, il ritrovo di Casillo si attesta come un luogo da tenere bene in evidenza nell’agenda dei buongustai. 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie