Lorenzo Pone per l’ultimo concerto della Stagione 2018/2019 del Teatro San Carlo

270
Lorenzo Pone per l'ultimo concerto della Stagione 2018/2019 del Teatro San Carlo

Domenica 6 ottobre alle ore 18.00, il Teatro San Carlo chiude la fortunata Stagione di Concerti 2018/2019 con il recital pianistico di Lorenzo Pone.

La lunga e fortunata Stagione di Concerti 2018/2019 è arrivata al termine, chiudendo la stessa  con l’esibizione di un talento napoletano nell’unica data disponibile, fissata per domenica 6 ottobre, alle ore 18.00.

Infatti, il Teatro San Carlo ospiterà il recital di Lorenzo Pone, pianista e compositore formatosi al Conservatorio di San Pietro a Majella. Primo classificato nel 2013 al Concurso Internaçional de Piano Antena 2 di Lisbona e vincitore del London Gateway’s Piano Competition nel 2017, Lorenzo Pone è stato insignito nel 2019, per la seconda volta nella sua carriera, dell’RTP Classical Award della Radio Nazionale Portoghese e del SJSS Artist Award di Londra.

Classe ’87 ha inoltre già al suo attivo registrazioni per BBC, RadioFrance, ORF (Austria), RadioCemat (Italia) e ArtéTV (Francia). In occasione di questo recital, Lorenzo Pone eseguirà un programma molto interessante e variegato che rispecchia appieno il suo eclettismo musicale e interpretativo grazie a una tecnica straordinaria e a una profondità di lettura dello spartito.

Nel programma della serata, Pone proporrà la Sonata in fa minore op. 1 n. 10 di Lodovico Giustini, uno dei primi compositori e clavicembalisti italiani del tardo barocco e del primo classicismo, la cui fama è senza dubbio legata alla raccolta delle 12 Sonate da Cimbalo.

A seguire tre Préludes di Claude Debussy (“La fille aux cheveux de lin”, “La Puerta del Vino”e “Minstrels” )che fanno parte di due raccolte per solo pianoforte, composte tra il 1909 e il 1913. Con i Trois Nocturnes, Op.15 di Fryderyk Chopin, entriamo in un mondo magico fatto di romanticismo estetico con il quale il compositore polacco è diventato celebre, vista la sua predominante vocazione per la “forma breve”.

Con qualche piccolo passo in dietro, Pone eseguirà la Sonata in re maggiore, Hob. XVI/51 di Franz Joseph Haydn, uno dei massimi esponenti dell’epoca classica e “padre” del quartetto d’archi, una figura fondamentale per lo sviluppo della “forma-sonata”, il mezzo espressivo più usato nelle composizioni dell’epoca, a cui va il merito di aver contribuito fortemente al suo sviluppo.

Con la Sonata no. 12 in la bemolle maggiore, Op.26 di Ludwig van Beethoven, Pone concluderà il suo recital. La sonata è caratterizzata da una Marcia Funebre, che troviamo nel terzo movimento, “sulla morte di un eroe”, il cui significativo “colore” strumentale è un Maestoso andante.

Il concerto di Lorenzo Pone rientra in Concerto d’Imprese, progetto di potenziamento della Stagione Sinfonica arrivato al suo secondo anno di vita e sostenuto da un gruppo di eccellenze imprenditoriali del territorio campano (Ambrogio Prezioso per Aedifica / Brin 69 Srl | Gruppi Prezioso e Di Luggo, Fulvio Scannapieco e Vittorio Genna per ALA Advanced Logistics for Aerospace, Carlo e Michele Pontecorvo per Ferrarelle Spa, Simone e Andrea Finamore per SIAP Srl, Philippe Foriel-Destezet per Philippe Foriel-Destezet, Marco Zigon per Getra Spa, Francesco Tavassi per TEMI Spa per GLS, Gianluca Isaia per Isaia Spa, Massimo, Luca e Pietro Moschini per Laminazione Sottile Spa, Costanzo Janotti Pecci per Palazzo Caracciolo Spa, Pasquale Ranieri per Ranieri Impiantistica Spa, Gianfranco D’Amato per Seda Spa) che hanno unito le forze per implementare interventi di sostegno all’attività del Teatro.

Programma concerto domenica 6 ottobre 2019, ore 18.00

  • LORENZO PONE
  • Pianoforte | Lorenzo Pone
  • Lodovico Giustini
    Sonata in Fa minore op. 1 n. 10
  • Claude Debussy
    dai Préludes:
    “La fille aux cheveux de lin”
    “La Puerta del Vino”
    “Minstrels”

Fryderyk Chopin
Trois Nocturnes, Op.15

Franz Joseph Haydn
Sonata in re maggiore, Hob. XVI/51

Ludwig van Beethoven
Sonata in la bemolle maggiore, Op.26