Associazione Scarlatti: in concerto la giovane violinista Suyoen Kim

303
Associazione Scarlatti: in concerto la giovane violinista Suyoen Kim

Giovedì 24 gennaio 2019 alle ore 20.30 al Teatro Sannazaro l’ Associazione Scarlatti prosegue con il programma dei concerti con il debutto napoletano della  giovane violinista tedesca di origini coreane Suyoen Kim.

Proseguono senza sosta gli ormai consueti appuntamenti del giovedì organizzati dall’Associazione Alessandro Scarlatti che nel prossimo concerto vedranno protagonista la giovane violinista Siuyoen Kim.

Già all’età di 16 anni la giovane solista aveva cominciato ad attirare l’attenzione della scena musicale internazionale ed oggi, dopo essersi specializzata a Monaco con Ana Chumachenco e aver vinto il Primo Premio al Joseph Joachim International Violin Competition di Hannover si trova catapultata in una fase di straordinaria maturità interpretativa grazie ad un bagaglio tecnico fuori dal comune e da una “cantabilità” violinistica, frutto del suo talento naturale.

Ciò le permette di cimentarsi in una delle più ardue prove violinistiche, e cioè quella di affrontare sola sul palcoscenico con il suo violino (uno Stradivari del 1702) l’Integrale delle Sonate e Partite di Bach per violino solo in due concerti.

Solo un altro grande violinista si cimentò da solo sul palcoscenico dell’Auditorium di Castel Sant’Elmo, sede storica dell’Associazione prima che fosse inagibile, con i 24 Capricci di Paganini, il grande Massimo Quarta. 

In questo primo concerto, oltre alla Partita n. 2 con celebre Ciaccona in re minore, di cui abbiamo una celebre e difficile trascrizione per pianoforte di Ferruccio Busoni, sono in programma la Sonata n. 1 e la partita n.3.

Sarà possibile ascoltare la seconda parte dell’integrale citata, nella prossima stagione concertistica. Nel 2006, si aggiudica il primo premio al Concorso Internazionale Joseph Joachim di Hannover e nel 2009 il quarto premio al Concorso Regina Elisabetta del Belgio.

Suyoen Kim incide in esclusiva per la Deutsche Grammophon (Universal Music Group), per la quale ha pubblicato alcune sonate di Mozart con il pianista Evgeny Bozhanov, il ciclo delle Partite e Sonate di J.S.Bach (con eccellenti recensioni della critica musicale italiana), un Cd monografico dedicato a Schubert, uscito nel gennaio del 2016 (recensito come un riferimento per la comprensione del compositore viennese) e uno dedicato a Beethoven con la Wurttenberg Philarmonic Orchestra.

In Italia ha eseguito il ciclo delle Sonate e Partite di J.S.Bach al Festival di Stresa e del Lago Maggiore, per gli Amici della Musica di Verona  e nella stagione 2018/19 lo proporrà  per gli Amici della Musica di Vicenza.

E’ stata artista in residenza presso l’Orchestra Filarmonica di Torino con la quale ha ottenuto un successo straordinario nel Luglio 2016 suonando il concerto di Tchaikovsky davanti a 8000 persone in Piazza San Carlo.

Suyoen Kim suona un violino Stradivarius del  1702, gentilmente messo a sua disposizione dalla Nippon Foundation.

Dopo il successo dell’esperimento, anche questo concerto sarà preceduto dalla  una  nuova forma di divulgazione e approfondimento,  “Tre domande a…”.

Le tre domande  stavolta le farà Diego Nuzzo, Consigliere della Associazione Alessandro Scarlatti e scrittore ed organizzatore di eventi teatrali, all’estensore del programma di sala Eduardo Savarese scrittore, giornalista e studioso di diritto internazionale.

Questa nuova attività si sviluppa da un esperimento realizzato durante questa stagione concertistica, che ha visto alcuni dei programmi di sala dei concerti  affidati a esponenti della “società civile” ovvero appassionati e competenti di musica non addetti ai lavori come Stefano Celentano, Carlo Pontorieri, Eduardo Savarese, Maurizio de Giovanni, Valentino Alaia, Luigi Amodio.

Programma

  • Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
  • Integrale delle Sonate e Partite di Johann Sebastian Bach per violino solo – primo concerto
  • Sonata I in sol minore BWV 1001                   
  • Adagio
  • Fuga (allegro)
  • Siciliana
  • Presto

Partita III in mi maggiore BWV 1006

  • Preludio
  • Loure
  • Gavotte en Rondeau
  • Menuet I
  • Menuet II
  • Bourrée
  • Gigue

Partita II in re minore BWV 1004

  • Allemanda
  • Corrente
  • Sarabanda
  • Giga
  • Ciaccona