Addio a Joe Amoruso: fu il pianista del supergruppo di Pino Daniele

202

Joe Amoruso: il pianista dei Neapolitan Power (la super band capitanata da Pino Daniele) è morto all’età di 60 anni per arresto cardiaco.

Lutto nel mondo della musica partenopea per la morte di Joe Amoruso. Lo storico tastierista dei Neapolitan Power (il supergruppo capitanato dall’indimenticato Pino Daniele, che vedeva protagonisti anche altri pilastri della musica partenopea, come Tullio De Piscopo, James Senese, Tony Esposito e al compianto Rino Zurzolo), se n’è andato all’età di 60 anni a causa di un arresto cardiaco.Addio a Joe Amoruso: fu il pianista del supergruppo di Pino Daniele Amoruso era ricoverato all’Ospedale del Mare assistito dai familiari, dopo che nel dicembre 2017 era stato colpito da emorragia cerebrale. Originario di Boscotrecase ma residente con la famiglia a Boscoreale, Joe si stava esibendo come ospite d’onore al Francigena Wine Festival, nell’auditorium di Lesina, in provincia di Foggia quando si sentì male, costretto ad interrompere l’omaggio al Nero a Metà che stava per iniziare.

Come gli amici del supergruppo, Amoruso, dalla scomparsa di Pino Daniele, si esibiva spesso in amarcord dell’amico. Dopo i fasti degli anni 70-80, il supergruppo aveva ritrovato Pino nell’operazione Ricomincio da 30 del 2008, per non lasciarlo più, fino alla sua scomparsa.

Nel frattempo, Amoruso aveva inciso un album solista, Rosa del mare di mezzo, e collaborato come autore, arrangiatore, produttore, turnista con Roberto De Simone, Roberto Murolo, Consiglia Licciardi, Andrea Bocelli, la Premiata Forneria Marconi, Zucchero e Vasco Rossi.