sabato, Giugno 15, 2024

Cts, dal 28 giugno stop all’obbligo di mascherina all’aperto: come reagirà De Luca?

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Il ministro Speranza annuncia lo stop all’obbligo di indossare la mascherina all’aperto: si attende la reazione del governatore della Campania (che aveva annunciato l’intenzione di mantenere l’obbligo di mascherina all’aperto anche per l’estate).

Tra i temi all’ordine del giorno sulla scena politica, c’è senza dubbio quello dell’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

Tranne la Valle d’Aosta (ancora “gialla”), tutta Italia (compresa la Campania) è ormai in zona bianca, ovvero quella con il più basso rischio di contagio. Un passaggio fondamentale, molto importante anche per consentire una maggiore ripresa delle attività economiche e del settore turismo in vista dell’estate.Cts, dal 28 giugno stop all’obbligo di mascherina all’aperto: come reagirà De Luca? In zona bianca non c’è il coprifuoco, mentre l’unico divieto è quello di assembramento e, per il momento, c’è ancora l’obbligo di indossare la mascherina sia all’aperto che al chiuso.

Tuttavia, l’obbligo all’aperto sta per essere eliminato, come annunciato sui social dal ministro della Salute, Roberto Speranza: “Dal 28 giugno superiamo l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in zona bianca, ma sempre nel rispetto delle indicazioni precauzionali stabilite dal Cts”. Il Comitato Tecnico Scientifico, riunitosi per fornire un parere al Ministero su questo tema, si è dunque detto favorevole allo stop all’obbligo di mascherina all’aperto.Cts, dal 28 giugno stop all’obbligo di mascherina all’aperto: come reagirà De Luca? Restano comunque dei “paletti”, ovvero mantenere la distanza dai non conviventi, indossare la mascherina al chiuso, in locali pubblici, luoghi affollati e mezzi pubblici (come bus e metropolitana, ma anche su treni o aerei).

C’è ora da capire cosa accadrà in Campania, visto che il governatore Vincenzo De Luca, nella diretta Facebook di venerdì scorso, aveva annunciato che “in Campania manterremo in l’obbligo della mascherina all’aperto anche d’estate. È evidente che a casa, al mare e al ristorante se ne fa a meno, ma con il numero di positivi che abbiamo ancora oggi non possiamo permetterci di correre rischi”.

Si preannuncia dunque l’ennesimo braccio di ferro tra il Governo presieduto da Mario Draghi e il numero uno di Palazzo Santa Lucia, che in quest’anno e mezzo ha molto spesso preso decisioni diverse rispetto all’Esecutivo in materia di prevenzione contro il Covid 19.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie