Coronavirus, Protezione Civile: diretta dati aggiornati 1 aprile h. 18,00. [VIDEO]

241
Coronavirus, diretta Protezione Civile: i dati di oggi 14 aprile. Trend positivi in calo

Diretta conferenza stampa della Protezione Civile del 1 aprile h. 18,00. Nuovi aggiornamenti sul coronavirus in Italia: 80.572 il numero di casi totali, 16.847 persone guarite.

In Italia sono 80.572 le persone attualmente positive al coronavirus, con un incremento di 2.937 unità rispetto al dato di ieri, secondo quanto riferito dal capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, in conferenza stampa. “Oggi i guariti sono 1.118”: Il numero dei decessi sale a quota 13.155. Sono 727 i malati di covid-19 deceduti nelle ultime 24 ore.

I malati di covid-19 ricoverati in terapia intensiva sono oggi 4.035. Sono 12 in più rispetto a ieri. Degli attuali 80.572 positivi al coronavirus, 28.403 sono ricoverati con sintomi, 4.035 in terapia intensiva e 48.134 in isolamento domiciliare. I casi totali da inizio emergenza sono 110.574, inclusi i deceduti (13.155) e i guariti (16.847).

I decessi sono 13.155. Degli attualmente positivi, 28.403 sono ricoverati, 4.035 sono in terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare sono 48.134.

E’ positiva la notizia la conferma di meno nuovi ricoveri, soprattutto in terapia intensiva, passati dai +42 di ieri ai +12 di oggi. Dati forniti dal capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli. Scende anche il numero di decessi giornalieri, che sono 727 più di ieri (contro gli 837 di lunedì su martedì). Oggi il Dipartimento della Protezione civile ne segnala 16.847 guariti. Il numero di persone attualmente positive è in totale a 80.572.

Nel dettaglio i dati delle Regioni

I casi attualmente positivi sono 25.765 in Lombardia, 11.489 in Emilia-Romagna, 8.224 in Veneto, 8.470 in Piemonte, 4.432 in Toscana, 3.456 nelle Marche, 2.645 in Liguria, 2.758 nel Lazio, 1.976 in Campania, 1.483 nella Provincia autonoma di Trento, 1.756 in Puglia, 1.206 in Friuli Venezia Giulia, 1.544 in Sicilia, 1.211 in Abruzzo, 1.112 nella Provincia autonoma di Bolzano, 864 in Umbria, 675 in Sardegna, 610 in Calabria, 540 in Valle d’Aosta, 225 in Basilicata e 131 in Molise.

SEGUI LA DIRETTA ⇓