18-09-20 | 08:59

Cronaca di Avellino: assolto il satanista che uccise a colpi d’ascia i genitori

Cronaca di Avellino Cronaca di Avellino: assolto il satanista che uccise a colpi d'ascia i...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Il satanista nel novembre del 2015, si rese protagonista di un duplice delitto che scosse profondamente la provincia di Avellino.

Oggi i giudici della Corte d’Assise del tribunale di Avellino hanno assolto il satanista, Ivano Famiglietti, 27 anni, accogliendo le conclusioni dei periti: al momento dei fatti, il giovane era incapace di intendere e volere per un vizio totale di mente. Inneggiando a Satana, di cui da tempo si considerava un seguace, due anni fa, nel novembre del 2015, si rese protagonista di un duplice delitto che scosse profondamente la provincia di Avellino: a colpi di ascia uccise i genitori che dormivano nella loro stanza da letto.

Aveva assalito i genitori, Michele Famiglietti, 55 anni, e Maria Covino, 54 anni, e dopo averli tempestati di pugni aveva impugnato un’ascia con la quale li colpì molte decine di volte (Irpinia news).

Dopo, Ivano restò nella stessa abitazione per quasi due giorni, guardando la tv e bevendo alcolici, prima dell’arrivo dei carabinieri, allertati dagli altri familiari. Il un duplice delitto che scosse profondamente la provincia di Avellino avvenne in un’abitazione rurale di Frigento (Avellino). Oggi il giovane si trova in cura presso la Rems di San Nicola Baronia.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Summer Concert 2020, itinerari musicali in Terra di Lavoro

In programma per il 20 settembre 2020 il concerto "PER-DUO" con PAOLA VOLPE & LILIANA BERNARDI a Casanova di Carinola (CE), presso il  Convento...

Guida stasera in tv venerdì 18 settembre: “Casper” su Sky Family

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata venerdì 18 settembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Una raccolta di poesie per il primo libro della cantante lirica Maria Pia Garofalo

Il 27 settembre, sarà presentato ad Agropoli la raccolta di poesie "Sogno" della cantante lirica Maria Pia Garofalo. Dopo il recente successo nella chiesa di...

Comune di Napoli: annullale le multe ZTL emesse nelle zone pedonalizzate

L’amministrazione comunale ha deciso di annullare tutte le multe emesse nelle zone in cui nelle scorse settimane si è passati da ztl a pedonalizzazione. Luigi...

Le Sirene di Ulisse: Davide Tizzano direttore tecnico dell’iniziativa

Le Sirene di Ulisse: l’olimpionico Davide Tizzano direttore tecnico della seconda edizione dell’iniziativa il 18-19 settembre vedrà protagoniste le donne operate di tumore al...