venerdì, Agosto 19, 2022

Crollo di una cappella: cimitero di Poggioreale chiuso fino al 19 gennaio

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cimitero di Poggioreale: il sindaco Gaetano Manfredi ha firmato un’ordinanza che prevede la chiusura dopo il crollo di una cappella. L’assessore Santagada: “Subito ripristino decoro e recupero salme”.

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi ha firmato una ordinanza di chiusura del cimitero Monumentale di Poggioreale fino a mercoledì 19 gennaio, causa gravi dissesti nella zona denominata “Pipinera” con crollo parziale di fabbricati.

È stata disposta, inoltre, la sospensione delle operazioni di polizia mortuaria all’interno del cimitero Monumentale fino a sabato 8 gennaio.Crollo di una cappella: cimitero di Poggioreale chiuso fino al 19 gennaio Il crollo (che, come reso noto da Metropolitana di Napoli, è stato molto probabilmente causato da un allagamento nel cantiere della Linea 1 della metropolitana) ha interessato una parte cospicua della cappella di tre piani di una congrega: circa 200 le bare danneggiate.

L’area del crollo (fortunatamente avvenuto a struttura chiusa al pubblico) è stata subito sequestrata dalla Procura di Napoli.

In una nota, Vincenzo Santagada (assessore alla Salute, Verde con delega ai cimiteri del Comune di Napoli) sottolinea che “siamo intervenuti prontamente per ripristinare il decoro e la salute pubblica. Ora occorre avviare il recupero dei resti delle salme per assicurare alle stesse degna sepoltura”.

L’assessore rende inoltre noto di aver chiesto “che sia quanto prima collocato un telo di copertura sulla parete crollata per il rispetto nei confronti dei defunti. Si vigila sull’area oggetto di sequestro in attesa delle indagini della magistratura. Un grande dolore mi accompagna in questo momento. Una ferita nel decoro e nell’immagine della città”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie