lunedì, Dicembre 6, 2021

Covid 19, novità sulle aperture dei ristoranti: ecco le direttive del Cts

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Ristoranti aperti la sera in zona gialla e a pranzo in zona arancione: si attende il via libera da parte del Ministero della Salute.

Dopo che il ministero dello Sviluppo economico aveva chiesto di valutarne la fattibilità, il Comitato Tecnico Scientifico ha fissato le nuove regole per dare il via libera alle riaperture dei ristoranti a pranzo in zona arancione e a cena in zona gialla: la decisione finale spetterà al ministero della Salute.

Come precisa una nota del Cts, “non si tratta di un via libera alla riapertura della ristorazione nelle zone e negli orari che attualmente ne prevedono la chiusura”, chiarendo che si tratta delle regole che dovranno essere applicate se arriverà il via libera da parte del Governo.

Le nuove direttive del Cts prevedono che all’interno dei locali resterà l’obbligo per i clienti di indossare le mascherine ogni qual volta si trovino in piedi e non seduti al tavolo per consumare le pietanze.

Invariato l’obbligo del metro di distanziamento tra i tavoli e la zona di passaggio, così come l’obbligo del tetto massimo di quattro persone allo stesso tavolo se non conviventi. Inoltre, i ristoratori saranno obbligati a esporre il bollino che indichi la capienza massima del loro locale.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie