martedì, Agosto 9, 2022

Covid 19 in Campania, De Luca: “Individuati 3000 casi di rientro” (VIDEO)

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania fa il punto sui contagi da Covid 19 (“Ultime battute dell’operazione Sicurezza e prevenzione. Ora ripartiamo da zero”). Per la scuola l’obiettivo è “completare i test su tutto il personale scolastico”.

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto il punto della situazione durante la consueta diretta Facebook del venerdì. Il governatore si sofferma sui dati dei tamponi effettuati dopo i rientri dalle vacanze: “Abbiamo intercettato 3000 positivi Covid 19 quasi tutti asintomatici ma fortemente contagiosi -sottolinea De Luca- Abbiamo fatto -unica regione d’Italia- un’operazione che garantirà la sicurezza futura delle nostre famiglie. La stragrande maggioranza dei rientri dall’estero è stata compiuta, ora l’operazione è alle ultime battute. Abbiamo avuto, anche per questo motivo, alcuni ritardi nella comunicazione degli esiti dei tamponi, ma possiamo dire che oggi partiamo da zero”.

La Regione Campania “è arrivata a oltre 7mila tamponi al giorno. Aumenteranno. L’Asl Napoli 1 -prosegue- si sta occupando anche di fare i controlli agli addetti della Procura di Napoli, vigili del fuoco, Polizia Municipale, Tribunale; l’Asl Napoli 2 agli operatori dei macelli, al personale sanitario e delle Rsa; la Napoli 3 alle Procure di Torre Annunziata e Nola, stiamo facendo un lavoro vastissimo anche sulla base delle richieste. Tra un mese vedremo come staranno messe le altre regioni che non hanno fatto i test obbligatori: noi abbiamo deciso una linea di rigore”.

Coronavirus, il punto della situazione

🔴#CORONAVIRUS: ultimissimi aggiornamenti sul numero dei contagi e sulle altre misure prese per il contenimento dell’epidemia.Seguiteci:

Pubblicato da Vincenzo De Luca su Venerdì 11 settembre 2020

Sul fronte scuola: “Continuiamo a navigare in un mare di grande precarietà -dice De Luca attaccando il governo- Abbiamo ritenuto di prenderci qualche giorno in più per la riapertura, perché è tutto ancora incerto sui banchi singoli, sul numero dei docenti e sul numero di supplenti. Abbiamo avuto un esempio di improvvisazione che avremmo potuto risparmiarci. Sul fronte del personale scolastico, abbiamo fatto 80mila test sierologici, con 4 positivi Covid verificati.

L’obiettivo è farne “140mila in tutto, arrivando a fare test sierologici, o tamponi qualora fosse necessario, a tutto il personale scolastico in Campania. Per quanto riguarda la comunicazione dei risultati procederemo per autocertificazione per evitare di perdere tempo. Personale docente e non docente dirà di averlo fatto poi procederemo coi controlli a campione. L’istituto Zooprofilattico comunica i risultati con un sms. Cercheremo -conclude il governatore – di estenderlo a tutte le Asl“.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie