domenica, Settembre 25, 2022

Covid 19, il premier Conte: “Ipotesi quarantena ridotta dopo il tampone”

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Covid 19: il premier Giuseppe Conte apre all’ipotesi di riduzione a 10 giorni della quarantena dopo il tampone. Martedì l’esame del Comitato Tecnico Scientifico.

A margine del vertice Med-7 ad Ajaccio, il premier Giuseppe Conte ha ipotizzato una riduzione della quarantena a 10 giorni: “L’Oms ha ribadito che la soluzione più cautelativa è 14 giorni, poi ci sono paesi che ipotizzano una riduzione. Vediamo: si potrebbe ipotizzare una riduzione di qualche giorno e un ritorno all’attività dopo un tampone. Ma non è una decisione meramente politica: deve avere il conforto delle valutazioni scientifiche”.

Una decisione definitiva non è comunque ancora stata presa. Nelle prossime ore il ministro della Salute, Roberto Speranza, vedrà il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Agostino Miozzo, per parlare di questo ma anche di tutti gli altri aspetti connessi alle scelte da fare nelle prossime settimane (soprattutto in vista della riapertura delle scuole, che nella maggior parte delle regioni avverrà lunedì 14 settembre, mentre in alcune, come la Campania, il 24).

Martedì si riunirà il Comitato Tecnico Scientifico, con all’ordine del giorno una valutazione più ampia della questione anche alla luce dei dati che arriveranno dopo il primo giorno di scuola.

In attesa della valutazione degli esperti e dei tecnici, la linea di Speranza resta dunque quella della cautela e, in ogni caso non si arriverà alla proposta avanzata in Francia di dimezzare il periodo di quarantena da 14 a 7 giorni.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie