venerdì, Settembre 24, 2021

Covid 19, ecco il nuovo DPCM: mascherina obbligatoria all’aperto in tutta Italia

- Advertisement -

Notizie più lette

Covid 19, ecco il nuovo DPCM: mascherina obbligatoria all’aperto in tutta Italia
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Covid 19: il nuovo DPCM prevede l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto (multe da 400 a 1000 euro per chi non rispetta le regole). Arresto in caso di violazione della quarantena.

Dopo il via libera di Senato e Camera, il Governo ha prorogato lo stato di emergenza Covid 19 fino al prossimo 31 gennaio. Contestualmente, il Consiglio dei Ministri ha anche approvato la norma che proroga al 15 ottobre il DPCM con le norme anti-contagio attualmente in vigore.

C’è una novità di rilievo, per cui è da subito obbligatorio in tutta Italia indossare la mascherina anche quando si è all’aperto (se si è vicini a persone non conviventi). Confermata la misura per cui le mascherine (da portare sempre con sé) vanno indossate al chiuso (luoghi di lavoro compresi).Covid 19, ecco il nuovo DPCM: mascherina obbligatoria all’aperto in tutta Italia Sono invece esclusi dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini al di sotto dei sei anni, chi fa attività motoria, i soggetti con patologie e afflitti da disabilità non compatibile con l’utilizzo della mascherina.

In caso di mancato utilizzo della mascherina, le multe sono pesanti: si parte da 400 euro e si può arrivare fino a 1000. Chi invece ha contratto il Covid 19 ma non rispetta la quarantena, rischia l’arresto da 3 a 18 mesi, oltre che una multa da 500 a 5000 euro.Covid 19, ecco il nuovo DPCM: mascherina obbligatoria all’aperto in tutta Italia L’appello del ministro della Salute, Roberto Speranza, è quello di evitare gli assembramenti, lavarsi frequentemente le mani e mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro.

Il decreto prevede inoltre che le Regioni non possano adottare norme meno restrittive rispetto a quelle del Governo, salvo specifiche eccezioni concordate col Ministero della Salute. Ai governatori resta dunque la possibilità di adottare misure più restrittive.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie