venerdì, Gennaio 22, 2021

Covid 19 a Benevento: da febbraio il vaccino per i cittadini

- Advertisement -

Notizie più lette

Covid 19 a Benevento: da febbraio il vaccino per i cittadini
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Vaccino anti Covid 19 a Benevento: prosegue la campagna nelle strutture sanitarie (in attesa della somministrazione ai cittadini che partirà a febbraio).

- Advertisement -

Dopo la prima settimana della prima fase della campagna di vaccinazione anti Covid 19 (riservata a medici e infermieri), il “primato” in Campania va all’ospedale Rummo di Benevento. Il dato aggiornato del nosocomio sannita dice che il vaccino è stato somministrato a ben 1173 dipendenti, ovvero il 99% del totale.

Nei prossimi giorni, come riporta “Il Mattino”, si procederà con il personale esterno che ha rapporti con la struttura. Procede inoltre la campagna vaccinale nella struttura ambulatoriale della Asl di Benevento, con l’inoculazione di circa 1000 dosi, cui dovranno presto aggiungersene altre 1400.

Tommaso Iannotti, direttore del distretto di Benevento, sottolinea che “stiamo cercando di razionalizzare gli accessi, integrando anche i medici di base, il personale del Sert e quello in Adi che presta le cure a domicilio ai pazienti con disabilità e i farmacisti del territorio”.

Iannotti anticipa i tempi per le prossime vaccinazioni: “Da lunedì 18 si comincia con il personale dei centri diagnostici accreditati, con i centri di dialisi in cui ci sono 140 persone da vaccinare, tra operatori e pazienti. Tra il 18 e il 21 gennaio cercheremo anche di partire con le Rsa, mentre dal 21 si riparte con il richiamo, seguendo una calendarizzazione già programmata automaticamente al momento dell’inoculazione della prima dose”.

In attesa dell’inizio della campagna di vaccinazione per il resto della popolazione di Benevento e del Sannio, che partirà, dichiara ancora Iannotti, “dalla metà del mese di febbraio” con priorità alle categorie più a rischio.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie