sabato, Aprile 13, 2024

Coronavirus in Campania: donna di 81 anni morta al pronto soccorso di Nola

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Coronavirus: una 81enne (arrivata in ospedale con un edema polmonare) è morta al pronto soccorso di Nola. Il sindaco di Ottaviano ha disposto la quarantena per due condomini.

Una donna di 81 anni è morta al pronto soccorso di Nola: il tampone effettuato dopo la morte ha accertato che era aveva il Coronavirus.

Come riporta “Il Mattino”, dopo il decesso della donna (arrivata in pronto soccorso ieri mattina con un edema polmonare) sono subito state effettuate le attività di sanificazione, con i medici che hanno prestato le cure alla donna in isolamento volontario dopo aver fatto il tampone.

Contestualmente, il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, ha disposto la quarantena per due condomini dopo aver appreso la notizia del decesso. L’isolamento è stato disposto per i residenti della palazzina in cui risiedeva la donna e quello attiguo, oltre che per altre persone che hanno avuto contatti con la 81enne.

Lo stesso primo cittadino smentisce inoltre sui social le voci di un viaggio a Milano di uno dei figli della donna: “Non è assolutamente vero che uno dei figli della donna deceduta sia stato di recente a Milano o al Nord Italia – chiarisce Capasso – Chiedo ai cittadini di attenersi alle informazioni diffuse tramite i profili Facebook del sottoscritto o tramite i canali ufficiali del Comune”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie