Corno rosso sul Lungomare, la Soprintendenza dice no

0
1329

La Soprintendenza si è opposta all’installazione sul Lungomare di Napoli del corno alto 60 metri (progettata per il periodo natalizio).

di Luigi Maria Mormone – L’occasione di vedere installato un immenso corno rosso sul Lungomare di Napoli nel periodo natalizio è definitivamente sfumata. La Soprintendenza ha infatti espresso parere negativo al programma portato avanti dal Comune di Napoli e dall’Italstage (la società che ha presentato il progetto), giudicandolo, come riportato dal Corriere del Mezzogiorno, non adatto a quei luoghi (per la precisione alla Rotonda Diaz). A differenza di quanto accaduto per N’albero (la struttura installata per tutto il periodo delle scorse feste natalizie fino all’8 marzo di quest’anno) quest’anno sono dunque sorti dei problemi, per cui bisognerà trovare al più presto una nuova sede per un progetto davvero importante: si tratta infatti di una struttura di sessanta metri, con ascensore, terrazze, un ristorante e vari punti vendita. Staremo a vedere dove troverà alla fine accoglienza il corno rosso, simbolo della più pura e sana scaramanzia partenopea, la cui installazione costerà un milione di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here